/ Moncalieri

Moncalieri | 13 dicembre 2022, 13:15

A Moncalieri aprirà uno sportello contro il sovraindebitamento

Un ufficio analogo è già attivo a Nichelino. Silvia Di Crescenzo: "Una scelta per aiutare i cittadini in difficoltà a non finire nelle maglie della criminalità"

foto di archivio

A Moncalieri aprirà sportello contro il sovraindebitamento

Prima la crisi economica ingenerata da quella sanitaria e dall'emergenza Covid, poi la guerra in Ucraina che ha avuto tra i suoi effetti il caro bollette e il boom dei costi energetici. Aumentano i cittadini in difficoltà, come le persone che ricorrono a prestiti per far fronte alla quotidianità. Ed allora il Comune di Moncalieri ha deciso di aprire a breve uno sportello contro il sovraindebitamento.

Ufficio analogo già attivo a Nichelino

Nell’ultima riunione la Giunta comunale ha infatti approvato la convenzione con l’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento già attivo a Nichelino, attraverso cui “il legislatore ha inteso disciplinare la risoluzione delle situazioni di insolvenza di soggetti che non possono accedere alle procedure concorsuali maggiori, quali ad esempio la liquidazione giudiziale o coatta amministrativa o altre procedure previste per il caso di crisi o insolvenza”, ha spiegato l’assessore alla persona Silvia Di Crescenzo.

"Evitare che le persone finiscano ostaggio della criminalità"

L'adesione a questo organismo è motivata dalla volontà di “agevolare e sostenere il cittadino che si trova in una situazione di eccessivo indebitamento, anche al fine di salvaguardarne la dignità personale e di affiancarlo nel processo di reinserimento sociale”, ha aggiunto Di Crescenzo, non senza dimenticare il rischio che in casi di questo genere si possa finire ostaggio dello strozzinaggio e della criminalità organizzata.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium