ELEZIONI REGIONALI
 / Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 15 aprile 2023, 07:14

Dossi, dissuasori e autovelox: Nichelino dichiara guerra ai 'furbetti della velocità'

L'assessore alla viabilità Di Lorenzo: "Al lavoro con la Polizia Municipale per rendere la città più sicura". Dove saranno installati i box arancioni

autovelox nichelino

Dossi, dissuasori e autovelox: Nichelino dichiara guerra ai 'furbetti della velocità'

Il nuovo comandante della Polizia Locale, Giustino Goduti, lo aveva messo come obiettivo all'inizio del 2023: rafforzare i controlli in città e rendere più ostica la vita a coloro che trasformano le vie di Nichelino in un circuito di Formula 1, mettendo a rischio la sicurezza di cittadini e automobilisti.

Dossi e autovelox contro i 'furbetti del volante'

Ed allora ecco che, assieme ad un maggiore utilizzo degli uomini a presidio del territorio e delle vie dove spesso sfrecciano i 'furbetti del volante', anche l'Amministrazione Comunale scende in campo con l'installazione degli autovelox e il posizionamento dei cosiddetti dossi berlinesi. "Abbiamo iniziato a sistemarli in via Giusti, l'obiettivo è far rallentare la velocità, oltre a consentire alle ambulanze di passare senza problemi", ha spiegato l'assessore alla Viabilità Francesco Di Lorenzo.

In più, in questi giorni vengono installando i velox in 6 punti nevralgici della città "per disincentivare il cittadino al mancato rispetto dei limiti di velocità e rendere la città più sicura, il risultato frutto della collaborazione tra assessorato alla viabilità e Polizia locale", ha aggiunto Di Lorenzo.

Dove saranno installati i box arancioni

Cinque anni di noleggio a 50 mila euro, da maggio 2023 a fine aprile 2028. La Polizia locale di Nichelino ha formalizzato la determina che prevede l'arrivo di un autovelox mobile e di sei box arancioni che saranno sistemati lungo le strade considerate maggiormente pericolose, in cui inserire (a rotazione) il dispositivo di controllo per multare chi sfreccia pericolosamente.

Le strade 'candidate' sono via Pateri, via Giusti, via Torino e i tratti più periferici di via XXV Aprile.

"La sicurezza stradale - dice il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo - è un obiettivo che l'Amministrazione sente il dovere di perseguire in via prioritaria soprattutto in relazione alla salvaguardia di utenti deboli della strada quali pedoni e ciclisti".

Massimo De Marzi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium