/ Attualità

Attualità | 05 giugno 2023, 12:48

Open House Torino apre le porte del Grattacielo della Regione per la sua sesta edizione

Sabato 10 e domenica 11 giugno torna la manifestazione che apre le porte di case private, uffici, loft ed edifici con architettura di pregio

grattacielo regione e open house

Open House Torino apre le porte del Grattacielo della Regione per la sua sesta edizione

Per la prima volta Open House Torino apre il Grattacielo della Regione in occasione della sesta edizione della manifestazione in programma il 10 e l’11 giugno. 

Ammirare lo splendido giardino fino al bosco pensile

Un’occasione per esplorare la torre al Lingotto passando dal livello intermedio da cui si potrà ammirare lo splendido giardino fino al bosco pensile al 43esimo e ultimo piano. 

L’associazione quest’anno prevede l’apertura a ingresso gratuito di 149 siti tra case, uffici, loft e spazi privati e meno noti della città. Tra questi su prenotazione oltre oltre alla sede della regione 11 siti come Casa Martini e Abbazia di Pulcherada.

La presenza di quattro circoli canottieri 

Novità di quest’anno la presenza di quattro circoli canottieri della città, il Mulino Vero Sound casa studio di registrazione di uno dei membri fondatori di Mau Mau, e infine la Torino Royal Walk che passa tre luoghi importanti ovvero Museo di Antichità, Cavallerizza Reale e la fermata metro 2 sotto il Bastion Verde. 

Anche quest’anno torna l’apertura di Ranch Urbano in via Frejus 108/A che ha ospitato la conferenza stampa, uno spazio con coworking della coppia di giovani architetti WWorks. 

"Esperienza unica e fantastica da condividere"

Iniziato solo l’anno scorso ad aprire casa e lo studio è stata un’esperienza fantastica come proprietari vedere questi curiosi che volevano vedere questo luogo” spiegano i proprietari. 

Un’esperienza bellissima per noi proprietari. Soddisfa un po’ la curiosità che abbiamo tutti di guardare oltre la finestra è quella voglia di condividere con gli altriSilvia Nardi, tra i proprietari storici che aderiscono alla manifestazione. 

Un evento che richiama ogni anno dalle 30 alle 35 mila persone e che permette di andare alla scoperta di luoghi architettonici di pregio che passano dallo stile liberty e al loft passando per il barocco fino a quello industriale, coinvolgendo  tutti i quartieri della città. 

Coinvolti Chieri, None e Vinovo 

Sabato pomeriggio l’open house si estenderà anche al patrimonio architettonico di Chieri, None Vinovo. 

Per le prenotazioni sarà possibile iscriversi da domani 6 giugno.  

Per info: openhousetorino.it 

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium