/ Attualità

Attualità | 29 agosto 2023, 20:08

Erba alta e assi in legno ammalorate: la recinzione del PAC cade a pezzi

Il consigliere Lupi torna sulla questione: "A quando un intervento?". Il presidente Miano: "Verificato il lavoro di messa in sicurezza"

Erba alta e assi in legno ammalorate: la recinzione del PAC cade a pezzi

Erba alta, recinzione danneggiata e pietre che fuoriescono dalle travi in legno ammalorate.

Così si presenta negli ultimi tempi il muretto che circonda il PAV, il Parco di Arte Vivente che si affaccia sia sulla piazza di ingresso al Museo stesso, sia lungo la via Giordano Bruno, 

Un problema sollevato anche dal consigliere Alessandro Lupi nei mesi scorsi. "Nonostante svariate interpellanze la situazione della recinzione e della pulizia dei marciapiedi è disastrosa e pericolosa. Quando Circoscrizione 8 e Comune pretenderanno dai concessionari pulizia e manutenzione?" scrive in un post su facebook.

La riqualificazione del perimetro esterno rientra in un "pacchetto" di interventi straordinari in capo alla Città.

Come conferma il presidente Massimiliano Miano: "Lo scorso anno è stato avviato e concluso un primo lotto specifico, rivolto in particolar modo all'ingresso della struttura museale con interventi di riparazione sulle parti ammalorate e la realizzazione di un cordolo di fondazione dedicato alla staccionata perimetrale".

In tempi più recenti i tecnici hanno effettuato un sopralluogo per verificare i prossimi interventi. "Interventi che attraverso un sub-affido in corso di autorizzazione, avranno il compito di consolidare, sempre verso la piazza, il perimetro dell'area con l'inserimento di reti tiranti al fine di prevenire il collasso della struttura".

"In più - aggiunge Miano - l'intervento, prevede l'installazione di "gabbionate" atte a mascherare l'esistente". 

Una messa in sicurezza, insomma, "in attesa di una vera riqualificazione. Per quest'ultima, sarà necessario un nuovo stanziamento di fondi da ricercare sul bilancio corrente e/o futuro. Costo dell'intervento programmato, circa 100mila euro".

Chiara Gallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium