/ Attualità

Attualità | 11 settembre 2023, 19:09

La merenda di metà mattina a scuola venduta da ragazzi con autismo: torna il progetto Noi siamo AttivitAbile

Si comincia domani, 12 settembre, al Monti di Chieri e le scuole torinesi Maria Mazzarello, Maria Ausiliatrice e Gioberti. Il giorno seguente sarà la volta del Santorre di Santarosa e di Filos di Torino. Il calendario completo

foto di archivio

Merenda di metà mattina a scuola, torna il progetto Noi siamo AttivitAbile

La formula è semplice e si è già rivelata vincente lo scorso anno: in molte scuole di Torino e provincia le rivendite di bibite e panini per lo spuntino di metà mattina sono gestite da ragazzi con autismo o con disabilità di tipo cognitivo, regolarmente assunti e stipendiati. Il progetto torna attivo in occasione dell'anno scolastico appena iniziato.

Questo il calendario: domani, martedì 12 settembre, il servizio sarà attivato al Monti di Chieri e alle scuole torinesi Maria Mazzarello, Maria Ausiliatrice e Gioberti; dopodomani (13 settembre) sarà la volta del Santorre di Santarosa e di Filos di Torino; la prossima settimana ecco il turno degli Istituti "8 marzo" e Galileo Ferraris di Settimo Torinese e Arti e Mestieri e Einstein di Torino.

"Siamo entusiasti di ricominciare, dopo il successo dello scorso anno scolastico, la nostra avventura. La nostra più grande soddisfazione risiede nel fatto che le nostre rivendite non hanno successo soltanto perché l'iniziativa è percepita come meritevole e utile, ma perché - principalmente - i nostri ragazzi sono professionali e perché i nostri prodotti piacciono" hanno dichiarato Mauro Morittu e Carlo Maria Tresso, rispettivamente Presidente dell’Associazione e Amministratore dell’Impresa Sociale.

Tutti i ragazzi coinvolti sono regolarmente assunti oppure svolgono attività di tirocinio o di stage per prepararsi all'esordio nel mondo del lavoro. I ragazzi lavorano in squadra e si dividono i compiti, dalla preparazione dei panini alla gestione dei pagamenti. Il modello si sta rivelando efficacissimo dal punto di vista della crescita e dell'inclusione di tutti i ragazzi coinvolti, in un processo di crescita che ha coinvolto la persona nella sua totalità, dalla capacità di apprendere, per esempio, il valore del denaro, la gestione del tempo e l’autonomia.

ATT Srl è un'impresa sociale nata dalla volontà di un gruppo di amici determinati che avevano l'obiettivo di garantire l'inclusione e la crescita personale dei ragazzi con autismo attraverso un'esperienza lavorativa nel mondo della ristorazione. La storia dell'Associazione è una storia di impegno e perseveranza e coinvolge oggi tanti cittadini e tanti Istituti scolastici.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium