/ Attualità

Attualità | 12 febbraio 2024, 16:40

Con padelle e cucchiai in corso Belgio, il Comitato blocca il taglio degli alberi. Tresso: "Necessario per la sicurezza"

Questa mattina protesta tra via Benevento e Andorno: interventi necessari per il ripristino del tram 15

Con padelle e cucchiai in corso Belgio, il Comitato blocca il taglio degli alberi

Con padelle e cucchiai in corso Belgio, il Comitato blocca il taglio degli alberi

"Armati" di padelle e cucchiai, hanno bloccato in corso Belgio il taglio degli aceri considerati pericolosi dalla Città. Questa mattina diversi esponenti del Comitato "Salviamo gli alberi di corso Belgio" si sono dati appuntamento, tra via Benevento e via Andorno, per stoppare l'intervento degli operai del Comune. 

17 aceri "pericolosi" 

"Poiché non ci ascoltano - spiegano gli attivisti, in un video diffuso su Facebook - non restano che pentole e cucchiai per fare rumore e farsi sentire".

"Nonostante le nostre richieste - continuano - i lavori di abbattimento non si stanno fermando". Nelle scorse settimane l'assessore al verde Francesco Tresso aveva annunciato il taglio d17 alberi di corso Belgio, perché giudicati pericolosi e a rischio crollo a seguito di alcune verifiche effettuate dai tecnici incaricati dal Comune.

L’intervento di messa in sicurezza era cominciato la settimana scorsa e sarebbe dovuto proseguire oggi. I cartelli di avviso, posizionati per avvisare tempestivamente i residenti dell’approssimarsi dei lavori, hanno però dato il via ad una protesta che ha impedito ai tecnici incaricati di proseguire la manutenzione in condizioni di sicurezza.

"Abbiamo chiesto - hanno spiegato stamattina dal Comitato - un'ulteriore indagine da parte del nostro agronomo: non ci è stata concessa, così come questo progetto è nato senza consultare i cittadini".

Tresso: "Intervento necessario per la sicurezza dei cittadini" 

A difendere la decisione del Comune l'assessore Tresso, che replica: "È un intervento urgente, necessario a garantire la sicurezza dei cittadini, nei confronti di un numero ridotto di alberi su cui tecnici e professionisti hanno rilevato condizioni di pericolosità estrema". I lavori di abbattimento avrebbero dovuto completarsi oggi, anche per garantire il ripristino del percorso del tram 15, la cui interruzione causa disagi alla cittadinanza. 

"La manifestazione delle proprie idee è sempre democratica e legittima, ma trovo insensato impedire lavori su alberi che sono stati certificati come pericolosi per la pubblica incolumità e che in caso di sinistri comporterebbero una situazione non giustificabile nei confronti di terzi” conclude Tresso.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium