/ Politica

Politica | 29 febbraio 2024, 14:50

Regionali, Cirio: "Piemonte mia terra. Chiedo di proseguire ciò che abbiamo iniziato"

Il governatore commenta la sua ricandidatura ufficiale: "Avere guidato questa terra è stato un onore"

viso

Alberto Cirio

“Il Piemonte è la mia terra, averla guidata in questi anni è stato un onore e lo è adesso avere la possibilità di chiedere ai piemontesi la loro fiducia per continuare a farlo in futuro. Proseguendo ciò che abbiamo iniziato. Insieme". Dopo 18 ore, Alberto Cirio rompe finalmente il silenzio e commenta la sua ricandidatura ufficiale a Presidente della Regione Piemonte per il centrodestra.

Centrodestra unito

Ieri in tarda serata è stata diffusa una nota congiunta in cui Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia, Noi Moderati e UDC annunciavano che I presidenti di Basilicata, Piemonte ed Umbria - si leggeva- che hanno ben governato saranno i candidati di tutto il centrodestra unito ai prossimi appuntamenti elettorali regionali. Si tratta della conferma del Presidente Vito Bardi per la Lucania, del presidente Alberto Ciro per il Piemonte e della Presidente Donatella Tesei per l'Umbria”.

Dopo la sconfitta in Sardegna di Paolo Truzzu, e le tensioni tra Lega e Fratelli d'Italia per il voto nell'isola, il centrodestra aveva voluto lanciare un chiaro messaggio di unitarietà. 

"Piemonte ha affrontato con coraggio le sfide"

E proprio a tutta la "coalizione di centrodestra e i suoi leader, il mio segretario nazionale Antonio Tajani e con lui Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Maurizio Lupi per la stima e la fiducia che mi hanno sempre dimostrato e che oggi confermano con la candidatura” vanno i ringraziamenti di Cirio. "In questi anni non facili, - prosegue il governatore uscente - segnati in maniera profonda dalla pandemia, il Piemonte ha saputo affrontare con determinazione e coraggio le tante sfide, recuperando la centralità che si deve a un territorio dove è nata l’Italia e che tanto ha fatto e fa per il nostro Paese".

"La ricandidatura di Alberto Cirio a Governatore del Piemonte è una ottima notizia per i piemontesi", ha affermato il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Paolo Ruzzola. "Abbiamo affrontato una legislatura tutta in salita tra pandemia, crisi energetica e due guerre con le conseguenze sul sistema economico e produttivo locale e abbiamo trovato in Alberto sempre una guida salda e sicura. Ora la sfida è continuare il lavoro svolto e portare il Piemonte alla guida del Nord Italia. Sono certo che con il proseguo del lavoro avviato in questa legislatura sotto la guida del nostro governatore Alberto Cirio potremo raggiungere tale obiettivo".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium