/ Cronaca

Cronaca | 03 marzo 2024, 17:05

Meteo, Murazzi chiusi dalla mezzanotte di oggi. Sotto osservazione le strade della collina

Confermata la corsa "Just the Woman I am", seppur con un percorso ridotto. Il sindaco Lo Russo nella centrale operativa della Protezione Civile, il governatore Cirio invita alla prudenza

Meteo, Murazzi chiusi dalla mezzanotte di oggi. Sotto osservazione le strade della collina

Continua l'attività di osservazione dei fenomeni meteorologici che stanno interessando Torino.

La situazione è costantemente monitorata dalla Protezione Civile e non risultano al momento criticità da segnalare sul territorio cittadino dove è stata confermata la corsa Just the Woman I am, seppur con un percorso ridotto.

Una intensificazione dei fenomeni è attesa in serata mentre per quanto riguarda il livello dei fiumi, al momento ancora al di sotto dei livelli di guardia, la piena è attesa per la tarda mattinata di domani quando i livelli del Po potrebbero  superare la banchina, per poi stabilizzarsi. Per tale ragione i Murazzi - dove già questa mattina è iniziata l’attività di smontaggio e rimozione di arredi e ombrelloni, come previsto dal Piano di Protezione Civile - verranno chiusi dalla mezzanotte di oggi fino al pomeriggio di domani con accesso interdetto sino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Prosegue il monitoraggio anche per quanto riguarda le strade collinari. Secondo le previsioni, a partire da domani si assisterà ad una attenuazione dei fenomeni, che riprenderanno martedì con intensità inferiori a quelle attuali.

Lo Russo: "Prestiamo massima attenzione"

Il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, è stato in giornata al Centro Operativo della Protezione Civile, per fare il punto sulle conseguenze del maltempo, viste le forti piogge in città e sul nostro territorio.

"La situazione è sotto controllo", ha detto, "grazie anche al grande lavoro delle donne e degli uomini della Protezione Civile, che proseguono nell'opera di monitoraggio e vigilanza". "Come sempre", ha concluso, "continuiamo a prestare la massima attenzione all'evolversi dei fenomeni meteo, con l'obiettivo primario di garantire la sicurezza di cittadine e cittadini".

Cirio: "Limitate gli spostamenti"

Anche la Regione monitora la situazione. “Siamo attenti e presenti all’interno delle centrali di Protezione civile, con le Prefetture e i sindaci per garantire il massimo livello di sicurezza al Piemonte", spiegano il presidente Alberto Cirio e l’assessore Marco Gabusi . "Ribadiamo l’invito ai cittadini alla prudenza e a evitare spostamenti se non strettamente necessari, soprattutto nelle zone montane per il rischi di valanghe”.

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium