/ Eventi

Eventi | 02 aprile 2024, 12:15

Al via la stagione primaverile dei Martedì Letterari al Casinò di Sanremo con Antonio Manzini

Apre la stagione primaverile dei Martedì Letterari Antonio Manzini “con il suo attesissimo thriller “Tutti i particolari in cronaca”. Giovedì 4 aprile ore 16.30. Ingresso libero.

Al via la stagione primaverile dei Martedì Letterari al Casinò di Sanremo con Antonio Manzini

Antonio Manzini apre, giovedì prossimo alle 16.30, la stagione primaverile dei ‘Martedì Letterari’ al Casinò di Sanremo presentando il suo attesissimo thriller ‘Tutti i particolari in cronaca’.

Tutti i Particolari in cronaca” La corsa all'alba, la colazione al bar, poi nove ore di lavoro all'archivio del tribunale, una cena piena di silenzi e la luce spenta alle dieci: Carlo Cappai è l'incarnazione della metodicità, della solitudine. Dell'ordinarietà. Nessuno sospetta che ai suoi occhi quel labirinto di scatole, schede e cartelle non sia affatto carta morta. Tutto il contrario: quei faldoni parlano, a volte gridano la loro verità inascoltata, la loro richiesta di giustizia. Sono i casi in cui, infatti, il tribunale ha fallito, e i colpevoli sono stati assolti "per non aver commesso il fatto" – in realtà per i soliti, meschini imbrogli di potere. Cappai, semplicemente, porta la Giustizia dove la Legge non è riuscita ad arrivare – sempre nell'attesa, ormai da quarant'anni, di punire una colpa che gli ha segnato la vita. Walter Andretti è invece un giornalista precipitato dallo Sport, dove si trovava benissimo, alla Cronaca, dove si trova malissimo. Quando il capo gli scarica addosso la copertura di due recenti omicidi, Andretti suo malgrado indaga, e dopo iniziali goffaggini e passi falsi comincia a intuire che in quelle morti c'è qualcosa di strano. Un legame. Forse la stessa mano... Antonio Manzini, il creatore dell'indimenticabile vicequestore Schiavone, entra nel catalogo del Giallo Mondadori con una storia serrata e sorprendente che si interroga sull'equilibrio tra legge e giustizia, e su ciò che saremmo disposti a fare pur di guarire le nostre ferite. 

Antonio Manzini , scrittore, Attore, sceneggiatore e regista, ha visto muovere i suoi primi passi nella Televisione. Nel 1991 infatti recita nella serie Tv Classe di ferro, diretta da Bruno Corbucci. Poi, sempre per il piccolo schermo, farà parte del cast di alcune delle fiction più rinomate sul panorama italiano, recitando nel 2000 in Linda e il brigadiere (di Giancarlo Del Re e Giorgio Mariuzzo), l'anno dopo in Una donna per amico (Rossella Izzo), nel 2006 in R.I.S. - Delitti imperfetti e continuando poi come attore, nel 2010, con il ruolo di Serpico in Tutti per Bruno. Poi inizierà a scrivere per la televisione, debuttando nel suo primo film Tv nella figura di sceneggiatore attore: Il delitto di Via Poma, per la regia di Roberto Faenza. Stesso ruolo avrà nelle altre due serie di discreto successo alle quali collaborerà: Benvenuti a tavola (2012 - 2013) e Il tredicesimo apostolo, La rivelazione (2014).

La specialità di Antonio Manzini scrittore" sono i romanzi gialli: i suoi primi lavori sono stati Sangue Marcio e La giostra dei criceti, libro quest'ultimo pubblicato nel 2007. Il suo personaggio più riuscito e famoso è senza ombra di dubbio il Vicequestore Rocco Schiavone: uno "sbirro" fuori dagli schemi, di origini romane (del quartiere Trastevere) ma che presta servizio ad Aosta. Dai romanzi che lo riguardano è stata tratta una serie televisiva con protagonista l'attore Marco Giallini. La fortunata serie di romanzi e racconti è, a oggi, così composta: Capodanno in giallo, Pista nera, Ferragosto in giallo, Regalo di Natale, La costola di Adamo, Carnevale in giallo, Vacanze in giallo, Non è stagione, Era di maggio, La crisi in giallo, Turisti in giallo, Cinque indagini romane per Rocco Schiavone, Il calcio in giallo, 7-7-2007, Viaggiare in giallo, Pulvis et umbra, Un anno in giallo, Cinque indagini di Rocco Schiavone. Il grande successo dei romanzi di Antonio Manzini è testimoniato dalla presenza continua nelle classifiche nazionali dei best seller, che lo rendono uno dei più prolifici e popolari giallisti del nostro Paese. 

Venerdì 5 aprile ore 17.30 nel teatro dell’Opera in collaborazione con il Serra International Costanza Miriano presenta:” Il libro che ci legge. La Bibbia come mappa del tesoro (Sorzogno).

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium