ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 17 aprile 2024, 17:25

Da Collegno a Torino di corsa: raccolti 79 Kg di rifiuti nella prima maratona di plogging

Al via la decima edizione di "Keep Clean and Run"

Da Collegno a Torino di corsa: raccolti 79 Kg di rifiuti nella prima maratona di plogging

Da Collegno a Torino di corsa: raccolti 79 Kg di rifiuti nella prima maratona di plogging

Settantanove chili di rifiuti raccolti, in 42 chilometri di corsa da Collegno al centro di Torino. È arrivata questo pomeriggio in piazza Palazzo di Città la "Keep Clean and Run", giunta quest'anno alla sua decima edizione. 

Il plogging 

Il principio è molto semplice, quanto efficace. Il plogging, la corsa raccogliendo appunto la spazzatura, si pone l'obiettivo di sensibilizzare le persone ed i territori sull'abbandono dei rifiuti. Promotore dell'impresa è l'eco-runner Roberto Cavallo, che per questa decima edizione ha deciso di organizzare sette maratone, in altrettante città, in sette giorni consecutivi. 

Il percorso 

La prima tappa è stata appunto oggi nel Torinese. Partiti da Collegno, gli sportivi-spazzini hanno toccato poi Grugliasco Rivoli, Rivalta, Beinasco, Orbassano, Nichelino, Moncalieri e Torino. All'arrivo hanno incontrato davanti al Comune l'assessore all'Ambiente Chiara Foglietta

I rifiuti 

Tra gli oggetti più curiosi raccolti una bilancia digitale pesa persone nel parco Porporati di Grugliasco, oltre ad un copriwater riduttore per un gabinetto disabili. I rifiuti piu comuni erano le lattine, le bottigliette di birra ed i mozziconi. 

79 chili di immondizia 

Durante i 42 chilometri sono stati raccolti 79 chili di immondizia, di cui 18 dai runner e 61 kg dagli altri partecipanti: la tappa di Torino ha coinvolto circa 300 persone, con un risparmio di 117 Kg di CO2 non immessa nell'aria. Domani sarà la volta di Milano (18 aprile), poi Bologna (19 aprile), Firenze (20 aprile), Perugia e Assisi (21 aprile), L’Aquila (22 aprile) e Roma (23 aprile), coinvolgendo in totale 40 comuni.

"La "Keep Clean and Run" - spiega Roberto Cavallo - è nata dieci anni fa per sensibilizzare contro l'abbandono dei rifiuti: il 75% dei rifiuti che troviamo nel mare è prodotto lontano da lì. Correre in città vuole ricordare alle persone che il mare inizia qui".

"La spazzatura - aggiunge - che galleggia in superficie tra le onde è appena il 6%: chissà cosa si trova sui fondali. Si stima che, ogni settimana, mangiamo 5 grammi di plastica presente nei pesci".

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium