/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 luglio 2018, 15:41

Embraco, oggi inizia il "dopo", ma la pagina social dei lavoratori resta aperta

"Vogliamo lasciare una testimonianza di quanto abbiamo fatto, lottando per il nostro lavoro. E dare solidarietà a chi sta ancora lottando"

Embraco, oggi inizia il "dopo", ma la pagina social dei lavoratori resta aperta

Chi pensa che i social siano soltanto un'arena in cui sfogare istinti non proprio elevati sbaglia di grosso. Sanno essere infatti anche luogo di aggregazione, di sostegno, di aiuto reciproco. E addirittura di testimonianza.

Lo dimostra la vicenda Embraco, che ha visto circa 400 lavoratori travolti da una vertenza che all'inizio sembrava devastante, ma che con il passare delle settimane e dei mesi ha trovato una soluzione positiva e insperata, almeno all'inizio.
Uno degli strumenti usati per tenere unito il gruppo - tra i tanti - è stata proprio una pagina Facebook, ribattezzata Lavoratori Embraco gruppo Whirlpool. Ha ospitato messaggi, appelli, sfoghi, ma anche aggiornamenti e informazioni.

Da pochi minuti, sulla pagina campeggia un nuovo messaggio. Che non intende sancire la chiusura dell'esperienza, anzi. Spiega che la pagina rimarrà aperta. Perché se è vero che la questione è chiusa (si apre ora la pagina Ventures e, in futuro, anche Astelav), l'esperienza è un patrimonio da conservare e tramandare.

"Oggi è il #pimo #giorno del post #Embraco. - si legge nel post -. Questa #pagina rimarrà aperta a testimonianza di tutto quello che abbiamo fatto. Abbiamo lottato per il nostro posto di #lavoro,nuovamente dopo il 2004,soprattutto durante il periodo invernale fuori per #ore al #gelo,#giorno e #notte #weekend compresi. Abbiamo raggiunto il nostro obbiettivo del posto di lavoro e Far aprire gli occhi in Italia ed Europa sulla questione delocalizzazioni".

E poi, se una battaglia è vinta, tante altre rimangono aperte in questo momento. A Torino e provincia, ma non solo (basti pensare a Comital e Lamalù). "Un pensiero a chi in questo momento sta lottando come abbiamo fatto noi - è la chiusura del posts - affinché trovi la #forza, il #coraggio e la #speranza".

Intanto, proprio scorrendo la pagina, si scopre che venerdì scorso - 13 luglio - l'azienda ha avviato i contatti per comunicare il periodo di ferie, che sarà da lunedì 13 agosto a venerdì 24 agosto. Il periodo di C.I.G per tutti i lavoratori che sarà dal 16 luglio al 28 settembre.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium