/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 05 ottobre 2019, 08:50

Istituto Comprensivo Salgari-Alberti, Di Martino: "Frutto di percorso condiviso"

La fusione inoltre rispecchia i criteri della delibera approvata nel 2017 dal Consiglio Comunale di Torino: gli alunni della Salgari frequentano nella quasi totalità le medie di via Tolmino dell’IC Alberti, che si trova appunto in prossimità.

Istituto Comprensivo Salgari-Alberti, Di Martino: "Frutto di percorso condiviso"

 La scelta di formare un unico Istituto Comprensivo, aggregando la Direzione Didattica Salgari e l’IC Alberti , è frutto di un percorso a “cui hanno partecipato tutte le scuole della Circoscrizione 3, Regione, Comune e ufficio scolastico territoriale”. Così l’assessore comunale all’Istruzione Antonietta Di Martino interviene sull’unione, dopo la protesta organizzata dai genitori e insegnanti della Salgari ieri davanti al Comune. I manifestanti contestavano che dalla somma sarebbe nato un istituto “monstre” da 1847 studenti, con conseguenti ripercussioni sulla didattica e gestione amministrativa.

Il totale degli alunni – replica Di Martino - corrisponde bensì a 1741: questo numero è sovrapponibile a quello dell'IC Foscolo già esistente (1778 alunni), mentre ci sono un'altra decina di Comprensivi tra 1500 e 1600 alunni”.

Questa fusione inoltre rispecchia i criteri della delibera approvata nel 2017 dal Consiglio Comunale di Torino: gli alunni della Salgari frequentano nella quasi totalità le medie di via Tolmino dell’IC Alberti, che si trova appunto in prossimità. L’alternativa proposta della Direzione Didattica di unire questi due istituti “non avrebbero trovato riscontro soprattutto per i flussi di iscrizione dalla primaria di via Braccini verso la media di via Bardonecchia. La distanza, in particolare tra questi due plessi scolastici, avrebbe reso difficile la costruzione della continuità educativa tra gradi diversi di istruzione”. 

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium