/ Attualità

Attualità | 08 ottobre 2019, 14:16

Gli amici del Caffè Basaglia si sono dati appuntamento al Cortile del Maglio

Grande festa, ieri sera, in occasione del lancio della campagna di tesseramento 2019/2020. Lo psichiatra e fondatore Ugo Zamburru: “Bello vedersi riconoscere come punto di riferimento”

Gli amici del Caffè Basaglia si sono dati appuntamento al Cortile del Maglio

Da dodici anni il Caffè Basaglia di Torino porta avanti la sua mission di fare luce sul mondo della salute mentale offrendo opportunità formative e lavorative a persone con problematiche di tipo psichiatrico.

Il circolo Arci ha festeggiato l'inizio della campagna di tesseramento 2019/2020 con una grande festa andata in scena nella serata di ieri, lunedì 7 ottobre al Cortile del Maglio: “È molto bello - dichiara lo psichiatra e fondatore Ugo Zamburru – vedere quanti compagni di strada ci riconoscono come un nodo fondamentale della rete di solidarietà cittadina”.

Un impegno che, nonostante qualche difficoltà, tutti sono intenzionati a portare avanti: “Stiamo supportando il Basaglia in tutti i modi possibili - dichiara il presidente di Arci Torino Andrea Polacchi – perché è un circolo storico, tra i più innovativi in Italia, un punto di riferimento per tutti noi; come non dimenticare, ad esempio, il sostegno per le campagne per l'acqua pubblica i campagne come quella per l'acqua pubblica o per i beni comuni".

"Nel corso di questi dodici anni gli operatori hanno dimostrato che, in silenzio, si può fare cultura con una forte impronta sociale, dando opportunità lavorative a persone che in altri luoghi non le avrebbero trovare".

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium