/ Cronaca

Cronaca | 03 dicembre 2019, 10:50

Lutto a Pinerolo: «Ezio era una persona perbene e con valori veri»

Scomparso nella notte il professionista Bagnus, protagonista della vita politica cittadina

Lutto a Pinerolo: «Ezio era una persona perbene e con valori veri»

«Era una persona molto buona. Dovessi definirlo, direi che è una persona perbene con dei valori veri». Il ricordo è di Elvi Rossi, compagno di partito di Ezio Bagnus, 65 anni, che è stato trovato senza vita stamattina in casa sua.

Ingegnere di professione, Bagnus era noto non solo per la sua professione, ma anche per il suo impegno politico. Dal 2006 al 2011 aveva fatto il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale a Pinerolo. Si era poi ripresentato alle ultime elezioni comunali, nel 2016, nella lista dei Moderati, senza riuscire a tornare in quel Consiglio che l’aveva visto come protagonista.

«Ha svolto in modo egregio il suo ruolo di capogruppo – prosegue Rossi –. Arrivava dal mondo liberale e aveva una visione seria e non interessata delle politica». La sua passione per le vicende locali e nazionali si percepiva nei discorsi infervorati che faceva e che mostravano un interesse costante a ciò che succedeva in Italia e in città, malgrado non avesse alcuni incarico ufficiale.

Ma dietro la patina di personaggio pubblico c’era l’uomo: «Riservato e di parola, perché faceva di tutto per mantenere ciò che diceva – conclude commosso l’amico Rossi –. Era una delle persone più conosciute di Pinerolo e molti ne ricordano la giovialità e la simpatia».

Marco Bertello

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium