/ Cronaca

Cronaca | 07 aprile 2020, 19:00

Coronavirus, Appendino: "A Pasqua e Pasquetta più controlli: state a casa, no alle grigliate"

"Quando vedremo calare decessi e contagi, non potremo tornare dall’oggi al domani alle nostre abitudini di vita precedenti"

Coronavirus, Appendino: "A Pasqua e Pasquetta più controlli: state a casa, no alle grigliate"

Più controlli delle forze dell’ordine a Torino - a Pasqua e Pasquetta - per evitare picnic nei parchi ed in generale tutte le violazioni delle misure contro il Coronavirus. Ad annunciarlo è la sindaca Chiara Appendino in un video, spiegando come domani sia prevista una riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza. “La prima azione – ha sottolineato la prima cittadina – dobbiamo farla noi stando a casa. No alle grigliate, così come non bisogna vedere amici e parenti”.

Appendino ha ricordato come lo scorso weekend ci sia stato un boom di multe,  praticamente raddoppiate, per mancato rispetto delle disposizioni di contenimento del contagio. Ieri il numero di sanzioni è tornato sotto la soglia di guardia: su 369 controlli a persone, 22 sono risultate non in regola (6%), mentre su 502 ispezioni in negozi solo uno è risultato non a norma (0,2%).

Quando inizieremo a veder calare – ha aggiunto la sindaca - contagi e decessi, e tutti stiamo lavorando in questa direzione, non potremo tornare dall’oggi al domani alle nostre abitudini di vita precedenti. Non potremo vivere gli spazi pubblici come prima, o abbracciare amici e parenti”. “Quando arriveremo a quel momento, dovremo essere pronti a continuare con il distanziamento sociale: questo sarà possibile grazie allo spirito di comunità che i torinesi hanno” ha concluso Appendino.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium