/ Chivasso
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Chivasso | 01 maggio 2020, 20:57

La Lilt di Torino e Hope Running insieme nella lotta al Covid-19

Nei mesi di quarantena le due associazioni hanno donato centinaia di dispositivi di protezione individuale ai reparti covid

Un momento delle donazioni

Un momento delle donazioni

Si dice che le cose belle non si dicono ma si fanno. E loro ne hanno fatte proprio tante, in questi due mesi di quarantena. Hanno iniziato dando vita a raccolte fondi a sostegno dell'ospedale, hanno acquistato dispositivi di sicurezza individuale, poi hanno dato anche una mano alle case di riposo della città e dei comuni limitrofi. Lo hanno fatto con spirito di condivisione e di aiuto reciproco, perchè "insieme si vince sempre" e perchè "servono fatti, non parole".

E' la Lilt di Torino, della presidentessa Donatella Tubino. Solitamente si occupa di fare prevenzione, ma durante l'emergenza coronavirus ha messo in piedi una rete di solidarietà insieme alla onlus Hope Running di Chivasso, guidata dal carabiniere Giovanni Mirabella ed alla raccolta fondi ideata da Valentino Carrera, studente chivassese di 17 anni. 

"La sezione Lilt di Torino - spiega Donatella Tubino - si è resa disponibile ad aiutare, in una situazione considerata di grave emergenza, il pronto soccorso di Chivasso, con la dottoressa Fiammetta Pagnozzi, direttrice di Medicina Generale, e la Rianimazione del dottor Enzo Castenetto, Direttore del reparto di Anestesia rianimazione e del dipartimento di emergenza ed accettazione". Per farlo, ha ricevuto aiuto da parte dei Carabinieri di Chivasso e Verolengo.

Così sono stati consegnati centinaia e centinaia di guanti, caschi, visiere, caschi CPAP, respiratori, mascherineFFP2.

"Il nostro motto è l’unione fa la forza - continua - ed è proprio grazie al lavoro di squadra e alla rete di solidarietà che si è creata con le varie associazioni del territorio e privati, che Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è riuscita nel proprio intento, ovvero, quello di sostenere chi è stato, e chi è tuttora, impegnato in prima linea".

Oltre alle strutture sanitarie, le volontarie della Lilt si sono occupate del confezionamento delle mascherine rendendole disponibili a tutti, le psicologhe hanno effettuato sostegni a distanza, la segreteria della sede torinese ha reperito il materiale sanitario, rispondendo alle chiamate e rincuorando tutti coloro che ne sentivano l’esigenza.

"Inoltre, con l’aiuto di insegnanti della scuola elementare e materna è stata attivata l’iniziativa 'Secondo te, chi sono i veri eroi di questi giorni?'. L’obiettivo è quello di intrattenere i bambini nella realizzazione di disegni. I lavori raccolti sono stati pubblicati sui canali web e social della LILT Torino e - conclude -, appena possibile, verranno donati al reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale Civico di Chivasso Saranno delle piacevoli testimonianze ingenue, positive e colorate, del loro vissuto".

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium