/ Politica

Politica | 06 maggio 2020, 12:20

I taxisti torinesi scrivono a Cirio: "Posticipare le scadenze fiscali non basta, sono a rischio 1580 posti di lavoro"

Viene avanzata la proposta del riconoscimento dei contributi figurativi per l'anno 2020, calcolandoli comunque ai fini pensionistici

I taxisti torinesi scrivono a Cirio: "Posticipare le scadenze fiscali non basta, sono a rischio 1580 posti di lavoro"

Con una lettera indirizzata al Presidente Cirio e agli assessori Tronzano e Ricca, le associazioni dei taxisti chiedono il riconoscimento contributi previdenziali Inps per l'anno 2020, sottolineando "lo stato economico disastroso delle 1580 aziende Taxi operanti sul territorio torinese", a seguito dell'emergenza coronavirus

"La pandemia che in questi mesi ha colpito l’intera umanità ha scatenato una emergenza sanitaria mai vista e di conseguenza una crisi economica devastante in tutto il comparto, azzerando ogni disponibilità degli Operatori stessi", prosegue la lettera. "Vi informiamo che, in prossimità delle scadenze contributive (Inps) e della dichiarazione dei redditi, gli stessi saranno impossibilitati ad adempiere al pagamento dei sopracitati tributi".

"Riteniamo che il solo posticipare le scadenze non possa essere sufficiente: porterebbe al fallimento migliaia di lavoratori e le loro famiglie costringendoli alla chiusura delle attività. La nostra proposta è il riconoscimento dei contributi figurativi per l'anno 2020, calcolandoli comunque ai fini pensionistici. Circa la dichiarazione dei redditi, dovrà essere svincolata da qualsiasi parametro storico, e il pagamento sia dei saldi che degli acconti delle imposte andranno quantomeno posticipati di un anno e rateizzati a lungo termine".

"Chiediamo che la Regione supporti questa nostra richiesta, facendosi portavoce verso il Governo Nazionale e verso l'istituto di Previdenza Sociale, affinché la nostra categoria di lavoratori e contribuenti possa continuare
ad esistere e ad espletare il suo servizio pubblico", conclude la nota delle associazioni dei taxisti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium