/ Cronaca

Cronaca | 08 luglio 2020, 13:31

Madonna di Campagna, arrestati due pusher

Le accuse nei loro confronti sono di detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza, minacce aggravate e lesioni a pubblico ufficiale

Madonna di Campagna, arrestati due pusher

Nell’ambito dell’azione di contrasto all’illecita attività di commercio di sostanze stupefacenti, nella tarda serata di ieri, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto N.A., cittadino gabonese del 1979 e A.D., cittadino senegalese del 1986, responsabili in concorso tra loro dei reati di detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza, minacce aggravate e lesioni a pubblico ufficiale.

In particolare, gli agenti della Sezione “Falchi”, nella serata di ieri, effettuavano un servizio di osservazione nella zona di Madonna di Campagna, dove era stata segnalata attività spaccio di cocaina ad opera di due giovani stranieri dimoranti in un alloggio al piano terra di uno stabile di via Montesoglio.

Appena visto accedere al portone uno dei due pusher, N.A., gli operanti lo seguivano bloccandolo nell’androne; lo straniero, nel tentativo di sottrarsi al controllo, reagiva con violenza, aggredendo con pugni e calci il personale e dando origine ad una colluttazione che culminava con lesioni giudicate guaribili in sette giorni per uno degli agenti.

Contestualmente, il secondo pusher, A.D., uscito dall’abitazione poiché allarmato dal trambusto, si precipitava dentro casa, subito inseguito dagli agenti, afferrava un sacchetto contenente lo stupefacente e cercava di disfarsene, gettandolo nello scarico del wc. Anche l’A.D., per impedire agli operanti di recuperare il sacchetto con la droga, si scagliava contro gli agenti afferrando un coltello da cucina dal pavimento del bagno, ma veniva subito disarmato e ammanettato.

Dopo aver rimosso il water, gli agenti riuscivano a recuperare un sacchetto contenente una parte della cocaina ormai dispersa, pari a circa 15 grammi.

I due arrestati venivano trovati in possesso anche di sostanza da taglio, di materiale per il confezionamento di singole dosi e della somma di 270 euro.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium