/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 10 luglio 2020, 16:25

Fase 3, Coldiretti: "Bene i fondi a sostegno della zootecnia 'Made in Piemonte'"

Moncalvo e Rivarossa: "Possiamo contare su misure concrete e spendibili, con positive ricadute su tutte le economie di riferimento""

Fase 3, Coldiretti: "Bene i fondi a sostegno della zootecnia 'Made in Piemonte'"

 

Novanta milioni di euro alle filiere della carne italiana: è quanto approvato in conferenza Stato-regioni. Le filiere interessate da sovvenzioni dirette sono quelle dei maiali, delle pecore, dei conigli, del latte di bufala e dei vitelli da carne per un totale di 65 milioni di euro di intervento. Altri 15 milioni di euro sono destinati al sostegno degli ammassi privati della carne di vitello e 10 milioni per i prosciutti Dop.

"Una misura che porta ossigeno alla zootecnia piemontese – commentano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale - provata dalla crisi dovuta alla pandemia e per il Piemonte riveste un ruolo di grande importanza per il tessuto economico regionale. Il provvedimento consolida la fattiva collaborazione instaurata da Coldiretti con il mondo delle istituzioni al quale continueremo a chiedere interventi mirati, in diversi settori, per fronteggiare questo periodo di difficoltà. Possiamo, quindi, contare su misure concrete e spendibili, con positive ricadute su tutte le economie di riferimento".

 

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium