/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2020, 15:07

I sindacati di polizia: "Grave carenza di organico". L'assessore Ricca: "Pronti a convocarli per farci sentire dal Governo"

"Se dal Governo non si provvederà al più presto con misure eccezionali ad arruolare poliziotti, evitando i lunghi anni di attesa, una città come Torino subirà un inesorabile tracollo"

I sindacati di polizia: "Grave carenza di organico". L'assessore Ricca: "Pronti a convocarli per farci sentire dal Governo"

"In pochi anni ci saranno 20.000 poliziotti in meno in organico, nonostante negli ultimi anni molti Uffici della polizia di Stato della città di Torino abbiano già subito il 40% di riduzione del personale. Non è più una mera supposizione ritenere che la sicurezza interna del nostro Paese potrebbe intraprendere una china pericolosa in fondo alla quale le esigenze di sicurezza dei cittadini potrebbero non ricevere più risposte adeguate". Lo denunciano i sindacati di polizia.

"Se dal Governo non si provvederà al più presto con misure eccezionali ad arruolare poliziotti, evitando i lunghi anni di attesa, una città come Torino (ma non solo), subirà un inesorabile tracollo delle funzioni di polizia e non saranno sufficienti i doppi turni di lavoro, già oggi assolti con grande sacrificio dai poliziotti. Ministro dell’Interno e Amministrazione sembrano limitare lo sforzo delle assunzioni a standard ordinari mentre i parametri di riferimento dovrebbero essere connotati dall'eccezionalità".

L'assessore regionale alla Sicurezza Fabrizio Ricca ha subito recepito la preoccupazione: "La sicurezza dei cittadini passa attraverso le forze dell’ordine e per questo motivo, come assessorato, abbiamo intenzione di convocare i sindacati per metterci a disposizione per risolvere il problema, favorendo una interlocuzione con il Governo. Vogliamo strade sicure e per ottenere questo risultato serve che Roma non ci porti ad avere meno agenti".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium