/ Cronaca

Cronaca | 22 settembre 2020, 08:25

Dalla produzione allo spaccio: nella casa di Cavour la filiera della marijuana era completa [VIDEO]

I carabinieri, su segnalazione di alcuni cittadini, hanno arrestato un 51enne del luogo. A Torino, invece, manette per il pusher di cocaina che riforniva Moncalieri

Dalla produzione allo spaccio: nella casa di Cavour la filiera della marijuana era completa [VIDEO]

Doppio intervento contro la produzione e spaccio di droga e doppio arresto. A mettere a segno entrambe le operazioni sono stati i carabinieri che hanno messo le manette ai polsi - rispettivamente - di un italiano di 51 anni e di un albanese di 40. 

Nel primo caso, il 51enne è stato sorpreso dopo alcune segnalazioni dei residenti di Cavour, che avevano notato uno strano viavai di persone nei pressi della casa dell'uomo. I militari hanno così deciso di procedere a un sopralluogo e all'interno dell'abitazione hanno scoperto una vera e propria filiera dedicata alla produzione (e successiva vendita) di cannabis. Tra le quattro mura domestiche trovavano infatti spazio due serre, di cui una contenente 19 piantine di marijuana alte 50 centimetri e un’altra contenente 15 piante alte più di 3 metri. Su di loro, la luce delle lampade alogene collegate al contatore generale tramite un impianto elettrico improvvisato e un impianto di irrigazione a goccia. Nello stesso locale sono stati rinvenuti decine di barattoli, alcuni contenti marijuana, pronti alla vendita, altri ancora da riempire e una cassetta di legno contenente inflorescenze della stessa pianta per un peso complessivo di circa 215 grammi.

L'altra operazione è stata invece portata a termine a Moncalieri, dove i carabinieri hanno arrestato un albanese di 40 dopo aver tenuto sotto controllo per alcuni giorni alcuni consumatori di cocaina della zona alle porte di Torino. Sono così riusciti a fermare lo spacciatore a Torino, sotto la sua abitazione, pochi istanti dopo la cessione di una droga a un tossicodipendente. Una volta saliti in casa, i militari hanno trovato e sequestrato 135 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento dello stupefacente e 3300 euro in contanti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium