/ Attualità

Attualità | 13 ottobre 2020, 16:30

Nichelino prova la tenuta della macchina di protezione civile

Giovedì 15 ottobre simulazione di verifica delle procedure operative del"'Piano comunale di protezione civile" in caso di alluvione

Nichelino prova la tenuta della macchina di protezione civile

L'Amministrazione di Nichelino, prima di completare il nuovo Piano Comunale di protezione civile, vuole mettersi alla prova simulando la gestione di un evento alluvionale simile a quello dell'1-2 ottobre scorsi, tenendo conto delle procedure interne appena definite e delle disposizioni legate alla concomitanza con l'emergenza epidemiologica COVID 19.

Nella giornata di giovedì 15 ottobre avrà luogo presso la sede della Città di Nichelino un esercitazione per testare le procedure che faranno parte del nuovo Piano comunale di protezione civile   in fase di ultimazione, oltre che per verificare nella pratica le modalità operative emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della protezione civile per la gestione di altre emergenze concomitanti all'emergenza epidemiologica COVID-19.

Alla verifica parteciperanno i componenti del Comitato comunale di protezione (Sindaco, Segretario Generale   Dirigente della Polizia Locale, Assessori della Giunta Comunale), i membri dell'Unità di crisi comun( oltre al Sindaco e al Dirigente della Polizia Locale  anci Responsabili dei settori comunsli). Sul territorio i volontari del Gruppo comunale di volontariato di protezione civile di Nichelino saranno impegnati in attività di simulazione.

L'esercitazione servirà per verificare in anteprima le misure del Piano ovvero dello strumento fondamentale a disposizione dell Autorità di protezione civile per individuare le azioni da condurre in modo coordinato per fronteggiare gli eventi in atto,  quelli che è possibile prevedere e quelli non prevedibili.

La verifica permetterà di far conoscere ai partecipanti i compiti di ciascuno e le modalità di gestione di un emergenza,  l'organizzazione complessiva della Sala operativa comunale per ridurre il più possibile i margini di incertezza nell'affrontare scelte e decisioni,  nonché la gerarchia funzionale dei diversi ruoli che si trovano a collaborare nella direzione e nel coordinamento delle attività di soccorso.

All'iniziativa aderirà anche il Comune di Cumiana che appartiene al Centro operativo misto (COM) di Nichelino, pertanto la simulazione richiederà l'attivazione del livello sovracomunale, mediante attivazione della Sala  COM di Nichelino. In particolare, il COM supporterà il Comune di Cumiana nell'allestimento di un centro di accoglienza della popolazione.  

Nel corso della verifica l'architetto Messina,  che sta curando la redazione del  Pusno, sarà presente in Sala operativa per fornire supporto tecnico e indicazioni utili per la corretta attuazione delle procedure operative. Inoltre, l'esercitazione sarà anche l'occasione per testare il sistema di allerta Nowtice della società Regola Srl di Torino di cui l'Amministrazione si è dotata per comunicare con gli operatori di protezione civile e informare la popolazione in tempo reale.

In vista dell'incontro il Sindaco Tolardo, nel ringraziare anticipatamente i volontari e dipendenti per la loro disponibilità, ha dichiarato il totale impegno dell'Amministrazione a proseguire nella direzione della prevenzione di protezione civile quale fondamentale strumento per contrastare con successo avvenimenti come quelli che frequentemente flagellatno il nostro territorio.

"Solo così - ha dichiarato Giampiero Tolardo - potremo affermare di avere assolto un nostro compito fondamentale a salvaguardia della vita e delle attdell uomo".

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium