/ Cronaca

Cronaca | 15 gennaio 2021, 22:28

Ancora tensioni in Val di Susa, sassi dei No Tav contro le forze dell'ordine

La Polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni

foto di repertorio di disordini tra No Tav e forze dell'ordine

sassi dei No Tav contro le forze dell'ordine, che rispondono con i lacrimogeni

Nuove tensioni questa sera in Val di Susa, nei pressi del cantiere della Torino-Lione.

Manifestanti No Tav hanno tentato di danneggiare le recinzioni poste a protezione della nuova area allargata dei lavori per la nuova linea ferroviaria ad alta velocità. I militanti hanno lanciato sassi contro le forze dell'ordine, che hanno risposto con il lancio di lacrimogeni.

I No Tav si sono dati appuntamento a Giaglione per raggiungere il presidio permanente dei Mulini, poi da qui alcune decine si sono mosse in direzione del cantiere in Val Clarea per l'ennesimo assalto che è stato respinto.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium