/ Cronaca

Cronaca | 28 gennaio 2021, 17:30

Tentata truffa all’Inps: a processo l’ex sindaco di Santena Benedetto Nicotra

Secondo la Procura, l’ex parlamentare di Forza Italia alterò il Libretto di lavoro per “guadagnare” quattro mesi di contributi

tribunale di Torino

tentata truffa all'Inps, a processo a Torino l’ex sindaco di Santena Benedetto Nicotra

È ripreso stamattina a Torino il processo che vede imputato Benedetto “Benny” Nicotra, ex parlamentare di Forza Italia e già sindaco di Santena, accusato di tentata truffa ai danni dell’Inps.

Per il pm Gianfranco Colace, l’ex onorevole avrebbe alterato il Libretto di lavoro per “guadagnare” quattro mesi di contributi. Una vicenda che risale alla primavera del 2003, quando Nicotra cede le quote della GM1, azienda del settore automotive con sede a San Gillio, rimanendovi a lavorare fino al giugno dello stesso anno.

Almeno questo è quanto risulta all’Inps nel 2013, quando l'ex parlamentare sostiene di essere rimasto in azienda fino ad ottobre, maturando quindi quattro mesi di contributi che all’Istituto nazionale di previdenza non risultano. L’Inps decide a quel punto di presentare un esposto in Procura, denunciando come il Libretto di lavoro di Nicotra sarebbe stato alterato in corrispondenza della data dell’ultimo impiego.

Insieme all’ex sindaco sono imputati tre ex dipendenti della GM1, secondo i quali l’ex parlamentare lavorò davvero in azienda fino all’ottobre 2003.

Marco Panzarella

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium