/ Moncalieri

Moncalieri | 29 aprile 2021, 10:25

Piemonte in giallo, da domani semaforo verde per la riapertura del Castello Reale di Moncalieri

Laura Pompeo: "Segnale di ritorno alla vita". Grande successo per le visite virtuali con CodyTrip lo scorso venerdì. Il Parco inserito dalla Commissione Europea nella EU Geen Week 2021

castello reale e parco storico di moncalieri

Da domani riapre il Castello Reale di Moncalieri

Da domani, venerdì 30 aprile, il Castello Reale di Moncalieri riapre ai visitatori, con una bella novità: gli appartamenti di Vittorio Emanuele II e delle pricipesse Clotilde e Letizisaranno accessibili anche il sabato e la domenica, basterà prenotare con almeno 24 ore di anticipo.

Confermate dalla Direzione Regionale Musei le precauzioni adottate per garantire lo svolgimento delle visite in sicurezza: accessi contingentati per piccoli gruppi guidati (massimo 8 persone), prenotazioni obbligatorie, rilevazione della temperatura corporea all’ingresso, obbligo di mascherina. Il Castello sarà quindi accessibile ogni venerdì, sabato, domenica e festivi, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17). Biglietto intero: 7 €. Ridotto: 5 €. Info e prenotazioni: www.lavenaria.it, tel. 011 4992333.

Laura Pompeo: "Segnale di ritorno alla vita"

Un segnale molto positivo per Moncalieri, di inversione e ripresa del cammino dopo le tristemente necessarie chiusure – commenta con soddisfazione l’assessore alla Cultura e e alle Residenze Reali Laura Pompeo – Il tutto grazie al prezioso lavoro che la Direzione Regionale Musei sta portando avanti insieme alla Città e con il contributo determinante del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e i Carabinieri del 1° Reggimento Piemonte”.

La riapertura è un tassello vitale delle strategie culturali della Città, “ora che finalmente è giunto a coronamento il percorso di acquisizione del bellissimo Parco Storico alle spalle del Castello. Proseguono i lavori che consentiranno l’ingresso al pubblico in quel settore, e sarà la prima volta nella storia che quegli scorci potranno essere ammirati da cittadinanza e visitatori”.

La Commissione Europea inserisce il Parco Storico nella EU Geen Week 2021

Il Parco Storico del Castello Reale di Moncalieri entra ufficialmente, con una visita guidata, nel panel di eventi e iniziative selezionati dalla Commissione Europea per la Eu Green Week 2021. La conferma è arrivata velocemente, proiettando “Moncalieri città nel verde” in uno dei più significativi programmi internazionali di sensibilizzazione e impulso all’“obiettivo inquinamento zero”. Un focus qualificato, in calendario in tutti i paesi dell’Unione dal 31 maggio al 4 giugnosu progetti per il clima, strategia in materia di sostanze chimiche e altri programmi nel campo di energia, industria, mobilità, agricoltura, pesca, salute e biodiversità.

La candidatura del Parco Storico nell’area tematica “promozione della salute e del benessere” è stata avanzata dall’Assessorato alla Cultura insieme al Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Univeristà di Torino (Disafa). “La conferma dell’inserimento del progetto su cui investiamo le nostre energie migliori da 6 anni e della sua qualità è arrivata non a caso giovedì, Giornata mondiale della Terra – commenta con palese soddisfazione Laura Pompeo – Potremo così dare la giusta visibilità, ben oltre i confini nazionali, non solo alla visita guidata che faremo il 4 giugno, ma anche alla nostra città e al suo prezioso patrimonio verde, su cui abbiamo puntato le strategie peculiari della nostra proposta e del nostro mandato. Dai convegni internazionali ‘Dialoghi sul paesaggio’ e ‘Si può fare’ al Premio della Rosa, dagli itinerari sul Po in dragon boat a Fiorile, l’evento che ogni anno a ottobre chiude le nostre stagioni culturali”.

Un grande successo per le visite virtuali con CodyTrip

Il Castello Reale di Moncalieri, intanto, ha messo un piede nel futuro: venerdì scorso, 23 aprile, la tappa moncalierese della telegita CodyTrip ha consentito a 130.000 persone di collegarsi in contemporanea, da più di 1.000 città, in Italia e all’estero, alla prima visita guidata virtuale degli splendidi appartamenti reali del Castello e del centro storico. Con tanto di piccoli fan che, conoscendo il programma ed essendosi collegati dalle loro classi fin dal giorno prima alla gita, hanno pattugliato la centrale piazza Vittorio Emanuele sperando di poter incontrare – e magari chiedere un autografo – a “quelli di CodyTrip”.

Numeri elevatissimi, una stupenda immagine data del nostro territorio – ha detto soddisfatta l’assessore alla Cultura Laura Pompeo, ringraziando il professor Alessandro Bogliolo, infaticabile ideatore e performer di ogni momento della telegita, insieme allo staff di Città Metropolitana coordinato da Elena Deambrogio – Un lavoro di squadra piacevole e riuscito sulla linea dell’innovazione, della cultura e del turismo”.

Nel giardino della biblioteca Arduino si seminano Fiori d’Azzurro

La biblioteca civica Arduino supporta Telefono Azzurro e la sua storica manifestazione solidale “Fiori d’Azzurro”L’appuntamento è venerdì mattina, 30 aprile, nel giardino della biblioteca in via Cavour 31, quando sarà possibile, acquistando una pianta, contribuire a coltivare il seme della speranza, donandola di nuovo a tutti quei bambini e adolescenti che in questo periodo di incertezza e difficoltà l’hanno persa. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Biblioteca e UNADV.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium