/ Moncalieri

Moncalieri | 20 giugno 2021, 07:30

Moncalieri, da domani più difficile arrivare al Santa Croce: parte il maxi cantiere attorno all'ospedale

Fino al 21 luglio chiusa al traffico via Galilei. Con l'isola pedonale nel centro storico, per le auto e la viabilità nuovi problemi in arrivo

pronto soccorso ospedale santa croce

Moncalieri, da domani sarà più difficile arrivare al Santa Croce: parti il maxi cantiere attorno all'ospedale

Non bastavano le novità alla viabilità che hanno interessato il centro storico di Moncalieri, sollevando l'irritazione di molti residente e commercianti (e dei partiti del centrodestra, che venerdì sera ha manifestato contro la nuova isola pedonale), che hanno poi convinto la giunta Montagna a far scattare il blocco delle auto solo la sera. Da domani, lunedì 21 giugno, parte il maxi cantiere che per un mese renderà complicato raggiungere l'ospedale Santa Croce.

Via Galilei chiusa 24 ore su 24

Sì, perché dalle ore 7 del 21 di giugno e fino alla mezzanotte del 21 di luglio sarà chiusa al traffico 24 ore su 24 via Galilei: dall'intersezione con piazza Amedeo Ferdinando fino all'ingresso del pronto soccorso, la strada che tutti (o quasi) usano per raggiungere l'ospedale, visto che davanti all'ingresso c'è spazio sufficiente per fermarsi con la macchina. Lo stop alle auto è necessario per l'avvio di importanti lavori di manutenzione della facciata dei condomini all'imbocco della via.

Come non bastasse, partiranno anche alcuni interventi proprio all'ingresso del pronto soccorso, per adeguare la camera calda. E se già adesso si fa fatica a trovare posto, visto che la strada non è molto larga e il numero dei parcheggi è quello che è, le difficoltà aumenteranno ancora. In più, per chi percorre viale Porta Piacentina, la strada che dalla più trafficata via Tenivelli sale verso piazza Amedeo, ora si troverà una piccola rotonda che obbligherà a tornare indietro. A meno che non si trovi parcheggio e si decida di andare al pronto soccorso a piedi, visto che il passaggio pedonale resta disponibile.

Difficile arrivare anche da via Santa Croce

Oltre ai disagi e al traffico importante che si creerà, va ricordato che non si può più raggiungere facilmente l'ospedale nemmeno da via Santa Croce, visto che è compresa nella zona pedonalizzata per molte ore della giornata. Insomma, chi deve andare all'ospedale deve armarsi di santa pazienza per i prossimi 30 giorni.

L'unico percorso fattibile con la macchina per arrivare davanti l'ospedale (percorso che sarà anche quello usato dalle ambulanze), parte da viale Rimembranza, con svolta su via Albini per proseguire poi per i vicoli Tiziano e Raffaello. Sono annunciati controlli da parte della Polizia locale per evitare che le auto parcheggino a bordo strada e rendano difficoltoso il transito delle ambulanze, ma è inevitabile pensare che ci saranno comunque furbetti o semplicemente persone distratte, che porteranno problemi alla circolazione.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium