/ Politica

Politica | 17 settembre 2021, 13:51

Damilano in piazza Santa Giulia, sprint per vincere al primo turno: “La sicurezza dei cittadini è la nostra priorità” [VIDEO]

Il candidato sindaco del centrodestra: “I torinesi non devono aver paura di camminare per le nostre strade”. Con lui la senatrice Ronzulli (FI): “Ballottaggio? Questa è un'occasione, Torino città abbastanza degradata”

Paolo Damilano con Licia Ronzulli, in piazza Santa Rita

Paolo Damilano con Licia Ronzulli

Paolo Damilano sfodera l’asso nella manica per vincere al primo turno: la sicurezza. E’ con una passeggiata in piazza Santa Giulia, simbolo delle contraddizioni della movida, che il candidato sindaco del centrodestra ha voluto ricordare ai torinesi quella che, sulla carta, sarà una delle sue grandi priorità se dovesse venire eletto: rendere Torino una città sicura.

Damilano: “Priorità sicurezza”

D’altra parte, negli ultimi anni, piazza Santa Giulia è salita gli onori della cronaca a causa degli schiamazzi, delle risse e dei problemi legati alla mala movida. In che modo Damilano potrebbe arginare questo fenomeno ormai degenerato? “Con la testa bassa dal primo minuto in cui saremo eletti, la sicurezza è una delle nostre priorità. Non possiamo permettere che i torinesi abbiano paura di camminare per le nostre strade. Interverremo dal primo minuto nei confronti della sicurezza” ha spiegato il candidato di Torino Bellissima.

Il candidato sindaco: “I giovani devono avere i loro spazi” 

Inevitabile però riservare un pensiero anche ai tanti giovani torinesi e non, che in città reclamano sempre di più spazi per divertirsi. “Vogliamo una città in festa in cui ci sia divertimento” ha affermato Damilano. “E’ bene che gli universitari che vengono qui a studiare trovino degli atenei di qualità, ma soprattutto una città che possa ospitarli e fargli vivere il momento migliore delle loro vite. Dai 20 ai 25 anni i ragazzi hanno bisogno e voglia di divertirsi, giustamente” ha sottolineato il candidato sindaco.

Damilano incontra la senatrice Ronzulli 

In piazza Santa Giulia, Damilano ha incontrato la senatrice di Forza Italia, Licia Ronzulli. Una visita per rinnovare gli obiettivi in vista delle elezioni: “La sua presenza qui è una dimostrazione di quanto la nostra proposta sia efficace. I torinesi si sono proposti e i partiti si sono uniti al nostro progetto, i sondaggi ci danno ragione: il nostro è un progetto serio e credibile”. “Con la senatrice abbiamo ribadito la volontà di unirci per Torino. Non vediamo l’ora di governare per fare cose importanti e belle per i cittadini” ha concluso Damilano.

Ronzulli: “Per Torino grande occasione di cambiare” 

Le elezioni sono una grande occasione che I torinesi non possono perdere” è il pensiero della senatrice Ronzulli. “Dopo tantissimi anni finalmente c'è la possibilità non solo di vincere le elezioni, ma di governare e restituire ai torinesi la Torino che c'era una volta e deve tornare a splendere. Lo può fare solo un candidato come Damilano che ha deciso in un momento in cui l'antipolitica cavalca di impegnarsi per la sua città” ha ribadito la senatrice.

Ballottaggio? La posizione di Ronzulli 

A preoccupare la coalizione di centrodestra, è però un possibile ballottaggio che secondo i sondaggi sposterebbe l’ago della bilancia in favore del centrosinistra:  “Sappiamo che è un'altra partita e quindi non dobbiamo lasciare nulla di intentato, dobbiamo continuare a incontrare i cittadini, come già stiamo facendo, con una campagna porta a porta, di ascolto”. “Il nostro programma darà rilancio alla città ma poi sono  i torinesi che devono scegliere e mi auguro che siano stanchi di questi 30 anni di mal governo della sinistra” ha concluso Ronzulli.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium