/ Cronaca

Cronaca | 24 novembre 2021, 13:44

Militante di Azione studentesca aggredito davanti al Cavour

Il giovane, che distribuiva volantini contro la decisione del liceo di abolire il maschile e il femminile nelle comunicazioni, colpito al volto da esponente di un collettivo antagonista

liceo cavour - foto di repertorio

Militante di Azione studentesca aggredito davanti al Cavour

Un militante di Azione Studentesca, organizzazione giovanile di Fratelli d'Italia, è stato aggredito questa mattina davanti al liceo Classico Cavour da un giovane di un collettivo antagonista.

I ragazzi di destra erano intenti a volantinare contro la decisione dell'istituto di utilizzare l'asterisco per il genere fluido al posto di sostantivi e aggettivi maschili e femminili, quando si è avvicinato l'aggressore, riconosciuto come militante del Kollettivo Studenti Autorganizzati, che stava distribuendo materiale per la manifestazione del 3 dicembre. "Dammi un volantino" avrebbe detto l'antagonista, prima di colpire al volto lo studente di destra.

L'aggressore è poi scappato, inciampando nelle scalinate e rischiando di cadere. "Un atto che non ci spaventa affatto, ma che troviamo ridicolo", ha commentato Matteo Marzorati, responsabile di Azione Studentesca Torino, che non ha presentato denuncia per l'accaduto. Sull'episodio indaga comunque la Digos.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium