/ Cronaca

Cronaca | 25 novembre 2021, 15:37

In Piemonte c'è Erica, l'app che aiuta le donne vittime di violenza

Consente di inviare la propria geolocalizzazione e di mandare una richiesta di aiuto a 3 numeri precedentemente registrati

In Piemonte c'è Erica, l'app che aiuta le donne vittime di violenza

Erica: è questo il nome dell'applicazione pensata per aiutare le donne a difendersi da maltrattamenti e violenze e a sentirsi più sicure. Uno strumento attivo dal 2018, rilanciato oggi dall'assessore al Welfare Chiara Caucino in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne.

Sos a tre numeri registrati

Scaricabile gratuitamente sia su Android che su Apple store, permette di accedere facilmente a tutte le informazioni disponibili sui centri antiviolenza del Piemonte e consente di inviare la propria geolocalizzazione e di mandare una richiesta di aiuto, in caso di pericolo, a tre numeri precedentemente registrati.

Sempre più adolescenti vittime di violenza

Ed Erica, come ha voluto sottolineare l'assessore Chiara Caucino, diventa importante per raggiungere il target delle giovani ed adolescenti "sempre più spesso vittime di violenza".  In Piemonte sono attivi 21 Centri antiviolenza, 81 sportelli, 12 Case rifugio per le donne vittime di violenza e di maltrattamenti.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium