/ Moncalieri

Moncalieri | 26 novembre 2021, 15:57

Moncalieri, al Matteotti una serata di raccolta fondi per la ricerca sulla fibrosi cistica

In programma nella serata di oggi, venerdì 26 novembre, 'Rette parallele'. Domani invece spazio allo spettacolo e al teatro in lingua piemontese

presentazione rette parallele

Al Matteotti di Moncalieri serata di raccolta fondi per la ricerca sulla fibrosi cistica

Il destino delle rette parallele è di non finire mai insieme. Anche nella vita reale ci sono percorsi che entrano in contatto per un istante, si scontrano, talvolta si avvicinano, ma poi si allontanano. Perché è inevitabile, perché fa parte della vita. Finalmente arriva a Moncalieri lo spettacolo teatrale itinerante che porta in scena storie di persone che convivono con la malattia genetica rara più diffusa, la fibrosi cistica.

Oggi, venerdì 26 novembre, dalle ore 21 al teatro Matteotti (ingresso a offerta libera) sarà protagonista il racconto - confezionato magistralmente dall’arte “rivoluzionaria” di Samuele Carcagnolo (che è anche regista) e di Sara Cornelio - porterà sul palco del Teatro Matteotti le storie vere di persone malate e non. Una produzione LFM con organizzazione a cura di Paolo Vigato.

Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza alle associazioni che si occupano giornalmente di garantire una vita migliore ai malati (Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, Lega Italiana Fibrosi Cistica) – spiega l’assessore alla Cultura Laura Pompeo – Siamo vicini come amministrazione a chi soffre di fibrosi cistica. Portare lo spettacolo a Moncalieri per noi è un modo di porci concretamente al fianco di chi vive sulla propria pelle una situazione così complessa, condividere il loro quotidiano, i loro problemi. Spero che il pubblico risponda numeroso e generoso a questa proposta, godendosi anche uno spettacolo di alto livello, portato in scena da professionisti”.

Domani invece, sabato 27, una commedia di Secondino Trivero apre la 33esima rassegna teatrale in lingua piemontese. L’appuntamento è alle ore 21 al Teatro Matteotti per ridere insieme con “L’hai falo per amor”, storia del ricco industriale Giovanni che ospita nella propria villa un fratello scapestrato e la vedova di un suo vecchio compagno di lavoro. Tra l’industriale e la vedova nasce del tenero, intrecciato però a un intrigo d’affari… con ampi innesti di scenette comiche di vita quotidiana orchestrate dai vecchi compagni di lavoro di Giovanni, dal parentado e dall’immancabile maggiordomo furbo e scaltro.

Dalla compagne Gruppi Amici di San Pietro, Siparietto di San Matteo e J’Amis del Borg, con il patrocinio della Città di Moncalieri e il sostegno della Pro Loco Moncalieri. “La nostra rassegna della commedia in lingua piemontese al Matteotti è da 33 anni uno degli appuntamenti fissi più amati anche ben oltre i confini di Moncalieri", commenta Laura Pompeo.

"E' un’iniziativa che sosteniamo convintamente, nell’ottica di valorizzare quel che Moncalieri ha di peculiare, gli echi più profondi e caratterizzanti della sua storia. Ben lungi dal rimanere ancorati al passato, l’obiettivo è prima di tutto far vivere e diffondere, grazie all’intenso, metodico lavoro di rete con le compagnie del territorio, quanto c’è di più vivo nella cultura e nell’identità moncalierese”, conclude l'assessore alla Cultura.

Massimo Demarzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium