/ Eventi

Eventi | 05 dicembre 2021, 07:05

Tram storici e giri gratuiti, a Torino la festa per i 150 anni dalla prima corsa: l'iniziativa

Appuntamento in piazza Castello, dalle 10 alle 19 per il Trolley Festival

Tram storico di GTT in piazza Castello

Tram storico di GTT

Il 5 dicembre 2021 in piazza Castello grande parata di tram e giri gratuiti sulle vetture storiche.  Torino festeggia i 150 anni dalla prima corsa di un tram trainato a cavalli nel dicembre 1871 e lo fa con ATTS – Associazione Torinese Tram Storici e le splendide motrici d’epoca che nel tempo l’associazione, in stretta collaborazione con GTT, ha restaurato.

 L’occasione è quella dell’affermato Trolley Festival, giunto quest’anno alla 15° edizione, che in piazza Castello (lato Teatro Regio), dalle ore 10 alle ore 19 di domenica 5 dicembre 2021, sarà punto di ritrovo per mostre e iniziative culturali. 

Alle ore 12 sfileranno in una grande parata da piazza Castello a piazza Vittorio Veneto, lungo via Po, i mezzi che rappresentano il passato e il presente del trasporto su rotaia: esemplari del 1911, degli anni ’30, ’60 e ‘70 fino ai più recenti degli anni ’90 e 2000.  Ma saranno presenti anche i tram di altre città restaurati negli ultimi anni da ATTS: il tram interurbano di Roma (della linea di Cinecittà) e quello verde di Trieste. 

Durante la giornata sarà inoltre possibile ammirare Torino con giri gratuiti aperti al pubblico sui tram storici (prenotazione obbligatoria su EventBrite al link trolleyfestival.eventbrite.it). Saranno gradite eventuali offerte volontarie da destinare interamente al restauro delle vetture d’epoca. 

E il futuro? Guardare alla storia del trasporto cittadino su ferro ci fa riflettere su quanto attuale sia il tram: un trasporto pubblico a trazione elettrica e emissioni zero. L’evoluzione del trasporto tranviario nella città di Torino prende il via con gli investimenti GTT per 70 nuovi tram Hitachi Rail, con consegna progressiva a partire dal 2022. Il futuro tram di Torino avrà il pianale ribassato e gli interni offriranno zone più ampie per i passeggeri rispetto ai tram di vecchia generazione. Le persone con disabilità avranno a disposizione due postazioni attrezzate in modo da offrire facile accesso e buona manovrabilità alle carrozzine. La livrea sarà caratterizzata dai colori giallo-blu della Città, in continuità con la colorazione dei nuovi bus GTT. 

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium