/ Moncalieri

Moncalieri | 20 maggio 2022, 09:15

Dall'Ucraina a Moncalieri, Giammarco Sicuro presenta stasera “L'anno dell'alpaca”

L'inviato del Tg2 che ha seguito in presa diretta le vicende del conflitto sarà ospite alle 18.30 della Famija Moncalereisa

gianmarco sicuro

Dall'Ucraina a Moncalieri, Gianmarco Sicuro presenta stasera “L'anno dell'alpaca”

E' dura la vita dell'inviato. Prima in Spagna, all'inizio dell'emergenza Covid, con il Paese in lockdown, da tre mesi in Ucraina, a vivere in presa diretta le atrocità del conflitto, dovendo talvolta dribblare bomber e rischi, per inseguire la notizia e gli eventi.

Oggi, venerdì 20 maggio, Giammarco Sicuro, inviato della Rai appena rientrato in Italia, sarà ospite a Moncalieri per presentare il suo libro “L'anno dell'alpaca”: l'appuntamento, organizzato dall'Associazione Giovane Arcadia, è alle ore 18.30 presso la Famija Moncalereisa, in via Alfieri 40.  
All'evento, oltre all'autore, saranno presenti Alessandra Borello, Assessora ai Diritti Civili e all'Ambiente, Silvia Di Crescenzo, Assessora alle Politiche per la Persona e alla Pace e con la presenza di Mel Menzio, Direttore del settimanale “Il Mercoledì”, nelle vesti di moderatore.  

"L’anno dell’alpaca" è il racconto del lungo viaggio di chi si ritrova, suo malgrado, dall’altra parte del pianeta quando l’Organizzazione mondiale della Sanità annuncia l’inizio di una pandemia. Mentre il mondo si chiude in casa, la cronaca personale di Giammarco Sicuro, inviato speciale della redazione Esteri del Tg2, fa conoscere al lettore le realtà e le vicende umane di tre continenti: dal Perù dei primi casi accertati, alla Spagna in lockdown. Dalla Corea del Sud divenuta un modello di gestione del virus, al dramma di Messico e Brasile.

"Il libro è anche, e soprattutto, un diario irripetibile, affidato a un personale filtro dei ricordi, nato dalle necessità e mosso da una passione: raccontare il mondo. È un diario scritto e vissuto in compagnia di due peluche: un alpaca e un lama, che finiranno per trasformarsi in un prezioso, folle e surreale appiglio nei momenti più drammatici e dolorosi, ma anche in quelli, necessari, più spensierati e sorprendenti", ha detto Giammarco Sicuro, parlando del volume.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium