/ Attualità

Attualità | 02 giugno 2022, 14:30

Yalla, Aurora! Inaugurato ieri il nuovo centro di aggregazione aperto al quartiere

Aula studio, co-working, sala riunioni, : gli spazi di via Chivasso 10c rivivono grazie a un progetto dell'Associazione Islamica delle Alpi e di GenerAzione Ponte nell'ambito del bando Tonite

inaugurazione

Taglio del nastro del nuovo spazio in via Chivasso con aula studio, co-working, sala riunioni

Yalla Aurora” in arabo, “Andiamo Aurora” in italiano: ha un nome evocativo il nuovo centro di aggregazione aperto grazie a un progetto dell'Associazione Islamica della Alpi e di GenerAzione Ponte nell'ambito del bando Tonite. Gli spazi di via Chivasso 10c, inaugurati ufficialmente ieri dopo la fase di ristrutturazione, comprendono un'aula studio/sala lettura, una sala riunioni, un'area conviviale per la socializzazione e il co-working e un'area ricreativa con giochi (biliardino, ping pong) e tv.

Una realtà aperta a tutto il quartiere

Yalla Aurora si pone come una realtà aperta a tutto il quartiere: “Il nostro centro - ha sottolineato il segretario dell'Associazione Islamica delle Alpi Brahim Baya – nasce per colmare le carenze di un quartiere pur bellissimo, colorato e giovane, con uno spiccato background migratorio, favorendo l'espressione del potenziale di cittadinanza attiva del territorio. Ringraziamo la Città di Torino per aver sostenuto e creduto in questo progetto e Tonite per gli sforzi fatti: i risultati si vedono anche grazie alla collaborazione con altri progetti come Aurora in Movimento e Usanze Pellegrine. In questo modo abbiamo restituito qualcosa al territorio e vogliamo farlo diventare un modello”. In estate verranno organizzati, oltre a un centro estivo per bambini dai 6 ai 12 anni, anche alcuni eventi tematici.

Foglietta: “Esempio di co-progettazione”

Un ruolo di primo piano nella realizzazione del progetto è stato quello ricoperto dalle istituzioni: “Yalla Aurora - ha commentato l'assessora all'innovazione Chiara Foglietta – è la dimostrazione della fondamentale importanza della co-progettazione, accompagnata dalla Città di Torino e dai partner di Tonite. Da oggi c'è uno spazio in più per Aurora, un luogo delle comunità e una risposta concreta per rendere più vivibile il lungo Dora”. “È nato - ha aggiunto il presidente della Circoscrizione 7 Luca Deri – un luogo di ritrovo e accoglienza interculturale, mi auguro che diventi base della nuova società torinese”.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium