/ Cronaca

Cronaca | 13 giugno 2022, 14:23

Ventenne aggredita in discoteca: un ragazzo le spacca il naso con un pugno

Il tutto per un diverbio dovuto a un commento omofobo rivolto al suo fidanzato, che porta i capelli lunghi. Ora i carabinieri indagano per risalire all'identità dell'aggressore

Il post della ragazza aggredita al White Moon

Il post della ragazza aggredita al White Moon

E' stata colpita con un pugno in pieno volto per aver provato a difendere il suo ragazzo in discoteca: una ventenne di Torino ha denunciato l'episodio sui social, pubblicado la foto del suo volto tumefatto e scatenando così una serie di reazioni e commenti.

È successo alla discoteca White Moon di piazza d'Armi, la sera di venerdì 10 giugno quando si festeggiava la fine della scuola e l'ospite della serata era il rapper Lazza. Ora i carabinieri indagano per risalire all'aggressore.


La ragazza ha ha raccontato alle forze dell'ordine di aver avuto un acceso battibecco con un ragazzo, che aveva rivolto un commento omofobo al fidanzato della vittima ("perché porta i capelli lunghi", ha spiegato). A quel punto sono arrivati tre amici del ragazzo e uno di loro le ha sferrato il pugno, fratturandole il setto nasale. Medicata al Cto, la ragazza è stata dimessa con una prognosi di dieci giorni.

L'aggressore è riuscito a fuggire e a disperdersi nonostante il ragazzo della vittima lo abbia inseguito, strappandogli la maglietta. Nessuno al momento lo ha riconosciuto ma l'appello sui social punta proprio a quello: a risvegliare i ricordi di qualcuno dei presenti.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium