/ Cronaca

Cronaca | 14 giugno 2022, 16:32

Paziente visitato solo dopo 7 ore e poi morto, pm chiede un anno per infermiere del San Luigi

L'episodio risale al gennaio 2019: il 19 luglio prevista la sentenza

ospedale san luigi

Paziente visitato dopo 7 ore, pm chiede un anno per infermiere del San Luigi

Rischia una condanna ad un anno di carcere un infermiere di 36 anni dell'ospedale San Luigi di Orbassano per la morte di un paziente che il 23 gennaio 2019 si era presentato al pronto soccorso del nosocomio. L'accusa è di omicidio colposo.

Seconda la Procura l'infermiere non avrebbe valutato bene lo stato di salute del paziente a cui era stato assegnato un codice verde, allungando così in tempi d'attesa per una visita. L'uomo, un 63enne, era arrivato all'ospedale accompagnato dal figlio e sostenendo che da due giorni aveva un dolore fortissimo all'inguine. Inoltre aveva dichiarato al triage che aveva subito un intervento vascolare.

Solo dopo circa sette ore venne visitato. Ma ormai era troppo tardi: il paziente colpito da un aneurisma addominale era deceduto. Il pm Giovanni Caspani ha chiesto un anno di carcere, il processo è stato rinviato al 19 luglio per la sentenza.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium