/ Moncalieri

Moncalieri | 18 giugno 2022, 14:45

Moncalieri, il Comune frena sulla nuova ciclabile di corso Roma

Le proteste dei negozianti hanno convinto il Comune a scrivere a Città metropolitana e Regione, chiedendo lo spostamento dei fondi per altri progetti

corso roma moncalieri

Moncalieri, il Comune frena sulla nuova ciclabile di corso Roma

Poco più di un mese fa l'annuncio dell'assessore Angelo Ferrero faceva pensare che la realizzazione del progetto fosse imminente. Invece il Comune di Moncalieri ha deciso di innestare la retromarcia sulla realizzazione della nuova pista ciclabile lungo corso Roma.

Lettera di Montagna a Città Metropolitana e Regione

Nei giorni scorsi il sindaco Paolo Montagna ha inviato una lettera alla Città Metropolitana (che avrebbe finanziato il grosso dell'investimento, mettendo sul piatto 3 milioni) e alla Regione, che avevano previsto di collaborare - attraverso i soldi di un bando - per realizzare un tratto ciclabile da piazza Bengasi a strada Carignano, passando per corso Roma.

Perché questa improvvisa retromarcia? Il progetto avrebbe cancellato decine di parcheggi lungo la strada, sollevando le proteste di negozianti e commercianti, che temevano di perdere una parte consistente della loro clientela, a fronte della difficoltà di poter arrivare con la vettura nelle vicinanze delle attività.

Decisive le proteste di negozi e attività commerciali

Il Comune, dopo aver avuto già problemi con gli esercenti del centro storico, a seguito della scelta di pedonalizzarlo e renderlo off limits alle auto da mezzogiorno a mezzanotte, in questo caso è venuto incontro alle esigenze dei negozianti.

Con Montagna che ha scritto a Città Metropolitana e Regione per chiedere lo spostamento dei fondi su altri progetti o per una ciclabile in parte diversa del territorio.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium