/ Attualità

Attualità | 08 dicembre 2022, 10:12

“L'arte come mezzo di protesta”: sabato al MAU un incontro sull'Iran con l'artista Hanieh Eshteardi

L'evento è organizzato in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani e fa parte del progetto Fucina Campidoglio. In programma anche le illustrazioni di Erika Suozzo

museo d'arte urbana

“L'arte come mezzo di protesta”: sabato al MAU incontro sull'Iran

Sabato 10 dicembre sarà la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, ricorrenza indetta dalle Nazioni Unite per celebrare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 1948: ed è proprio in questa occasione che il Museo d'Arte Urbana di Torino proporrà un'iniziativa molto significativa nell'ambito del progetto Fucina Campidoglio.

Incontro sull'Iran con l'artista Hanieh Eshteardi

Dalle 18 alle 20, alla Galleria del MAU in via Rocciamelone 7/c, infatti, andrà in scena un incontro con l'artista iraniana diplomata all'Accademia di Torino Hanieh Eshteardi. La protagonista dell'evento dialogherà con il pubblico sulla situazione dei diritti umani nel paese, approfondendo in particolare – alla luce delle cronache più recenti - la situazione della donna e la tematica dell'arte come mezzo di protesta e dissenso.

Illustrazioni alla bottega Duepigrecoerre

Ma non finisce qui, perché presso la bottega Duepigrecoerre di via Fiano 11, dalle 12 alle 18 verranno presentate le illustrazioni con la tecnica del collage grafico e tipografico di Erika Suozzo.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium