/ Eventi

Eventi | 09 dicembre 2022, 19:41

Primo weekend natalizio in città: tutti gli appuntamenti da non perdere. A Venaria arriva Babbo Natale

Mostre, eventi e spettacoli teatrali, ecco cosa non perdersi nel ponte dell'Immacolata

Roberto Maria Macchi, che porta in scena Vita e avventure di Babbo Natale al Teatro Concordia

Roberto Maria Macchi, che porta in scena Vita e avventure di Babbo Natale al Teatro Concordia

Si accende il Natale ma insieme alle luci e ai mercatini, Torino propone un ricco parterre di iniziative culturali. Dalla mostra sulla scrittura al Museo Egizio fino allo spettacolo teatrale di Ibsen. 

Ecco cosa non perdersi.

L'ARTE COME MEZZO DI PROTESTA 
Sabato 10 dicembre dalle 18 alle 20 
Sabato 10 dicembre è la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, ricorrenza indetta dalle Nazioni Unite per celebrare la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 1948: ed è proprio in questa occasione che il Museo d'Arte Urbana di Torino proporrà un'iniziativa molto significativa nell'ambito del progetto Fucina Campidoglio. Dalle 18 alle 20, alla Galleria del MAU in via Rocciamelone 7/c, infatti, andrà in scena un incontro con l'artista iraniana diplomata all'Accademia di Torino Hanieh Eshteardi. La protagonista dell'evento dialogherà con il pubblico sulla situazione dei diritti umani nel paese, approfondendo in particolare – alla luce delle cronache più recenti - la situazione della donna e la tematica dell'arte come mezzo di protesta e dissenso. Ma non finisce qui, perché presso la bottega Duepigrecoerre di via Fiano 11, dalle 12 alle 18 verranno presentate le illustrazioni con la tecnica del collage grafico e tipografico di Erika Suozzo.
Info: www.museoarteurbano.it 

GOLDRAKE FEST 
Fino all'11 dicembre
Chi ha i capelli bianchi o dai 50 anni in su lo ricorda perfettamente, perché è stato, assieme a Mazinga, il cartone animato giapponese che ha fatto innamorare milioni di bambini italiani, alla fine degli anni Settanta. Goldrake, l'ufo robot che combatteva contro i mostri di Vega adesso sbarca al Museo della Fantascienza di Torino. Nel contesto del progetto Station to Station, il MUFANT realizzerà, nei giorni 9-10-11 dicembre, “Goldrake Fest”, un festival di tre giorni dedicato al primo storico anime giapponese approdato in Italia: Ufo Robot Goldrake.
Info: https://www.mufant.it/

IL DONO DI THOT
Fino al 7 settembre 
Si risolve un tentato omicidio avvenuto tremila anni fa, vittima Ramsete III. E' questo uno dei papiri che fanno parte delle tante novità della mostra "Il dono di Thot: leggere l'antico Egitto" che si inaugura oggi nei nuovi spazi del Museo Egizio. Curata da Paolo Marini, Federico Poole e Susanne Töpfer, egittologi del Museo, la mostra è frutto di un progetto scientifico ideato dal direttore del Museo, Christian Greco ed è sostenuta dalla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino. Sono 170 i reperti in esposizione, tutti provenienti dalle Collezioni del Museo Egizio, ad eccezione delle tavolette cuneiformi provenienti dai Musei Reali di Torino. Se il focus dell’esposizione è rappresentato dai segni e dai testi, in mostra non ci sono solo papiri, ma anche capolavori della statuaria, oggetti in alabastro e statuine lignee, a testimonianza di quella cultura materiale attraverso cui egittologi e storici hanno ricostruito la biografia non solo degli oggetti, ma dell’intera civiltà nilotica.
Info: www.museoegizio.it 

EDOARDO SANGUINETI. IL VOLTO DEL POETA
Fino al 17 febbraio 
L’arte e la poesia di Edoardo Sanguineti sono le protagoniste della nuova mostra “Il volto del poeta” allestita nella Wunderkammer della GAM. Poeta, regista, romanziere, sceneggiatore e tanto altro, Sanguineti è stato  tra i maggiori protagonisti e interpreti della contemporaneità. La mostra, aperta fino al 17 febbraio, raccoglie diverse opere, tra cui alcuni ritratti, che gli amici artisti avevano dedicato al poeta. 
Info: www.gamtorino.it 

TEATRO

SPETTRI
Venerdì 9 ore 20.45, Sabato 10 ore 19.30, Domenica 11 dicembre ore 15.30
Il famoso testo di Henrik Ibsen, nella versione italiana e adattamento di Fausto Paravidino, per la regia di Rimas Tuminas. Considerato una commedia sociale, o più propriamente un dramma borghese, questo spettacolo mescola incesto, follia, verità terribili dopo anni di menzogna. "Spettri" viene spesso considerato l'altra faccia di "Casa di bambola": la signora Alving è una Nora che non riesce a fuggire, che si lascia plagiare da un moralismo puritano e convenzionale incarnato dal Pastore Manders, una sorta di coro in questa moderna tragedia.
Info: Teatro Carignano, piazza Carignano 6 - www.teatrostabiletorino.it

FINE PENA ORA
Venerdì 9 ore 20.45, Sabato 10 ore 19.30, Domenica 11 dicembre ore 15.30
Da un libro di Elvio Fassone, ex magistrato e componente del CSM, Simone Schinocca presenta uno spettacolo che racconta la reale corrispondenza, durata oltre trent’anni, tra un ergastolano e il suo giudice. Un tempo che salverà anche la vita al detenuto, portando a un’amicizia inaspettata che si farà largo tra i suoi demoni, per aprire barlumi di speranza. Con Salvatore D’Onofrio, Costanza Maria Frola e Giuseppe Nitti. 
Info: Teatro Gobetti, Via Rossini 8, www.teatrostabiletorino.it

OYLEM GOYLEMV
Venerdì 9 ore 20.45, Sabato 10 ore 19.30, Domenica 11 dicembre ore 15.30
La lingua, la musica e la cultura Yiddish, quell’inafferrabile miscuglio di tedesco, ebraico, polacco, russo, ucraino e romeno, la condizione universale dell’Ebreo errante, il suo essere senza patria sempre e comunque, sono al centro di questo spettacolo che ha la forma classica del cabaret comunemente inteso. Moni Ovadia torna in scena con il suo spettacolo-manifesto. In scena con lui la Moni Ovadia Stage Orchestra.
InfoFonderie Limone, via Pastrengo 88, Moncalieri, www.teatrostabiletorino.it

LA BOHEME
Sabato 17 dicembre, ore 21
L'entusiasmo, la passione, l'amore e le delusioni del gruppo di bohémien più famoso della storia dell'opera in una messinscena diretta, avvincente e cinematografica. Protagonisti: un pianoforte e una nutrita compagnia di cantanti/attori già affermati, sotto la guida del soprano Amelia Felle e del regista Giancarlo Nicoletti, per uno spettacolo fuori dagli stilemi del tradizionale ma pienamente fedele alla drammaturgia pucciniana, senza tagli e compromessi, per dimostrare che l'opera è un linguaggio straordinario e universale, capace di mutare forma e sostanza senza tradire la sua essenza e rinnovandosi, divenendo attuale e contemporanea.
Info: Teatro Superga, via Superga 44, Nichelino (To), www.teatrosuperga.it

VITA E AVVENTURE DI BABBO NATALE
Domenica 11 dicembre ore 16
Per "Favole a merenda", all'interno del cartellone di Immaginaria, lo spettacolo di Bam!Bam! Teatro tratto dal romanzo di L. Frank Baum. Di e con Roberto Maria Macchi. Il testo racconta la storia del personaggio più amato di tutti i tempi: dalla sua infanzia nella foresta incantata al primo giocattolo costruito, al desiderio di dedicare la propria vita a rendere felici gli altri con i propri doni. Tra fate e folletti, Ak, il Signore delle Foreste che protegge i boschi e le sue creature, introduce in chiave fantastica la figura di Claus, meglio conosciuto come Santa Claus, per svelare i segreti del Natale e di tutti i simboli che sono entrati a far parte dell’immaginario collettivo: l'albero, le calze appese, la slitta e le renne.
Info: Teatro della Concordia, corso Puccini, Venaria, www.teatrodellaconcordia.it

Daniele Angi e Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium