ELEZIONI REGIONALI
 / Economia e lavoro

Economia e lavoro | 03 febbraio 2023, 19:55

I suggerimenti da seguire per trovare la polizza sanitaria ideale

Quando si parla di polizze sanitarie si fa riferimento ad assicurazioni che garantiscono una protezione in presenza di problemi di salute

I suggerimenti da seguire per trovare la polizza sanitaria ideale

Quando si parla di polizze sanitarie si fa riferimento ad assicurazioni che garantiscono una protezione in presenza di problemi di salute per i quali si fa riferimento – per obbligo o per scelta libera – alla sanità privata. Queste polizze sino ad alcuni decenni fa non erano molto diffuse, ma con il passare del tempo è aumentato il numero di persone che decidono di sottoscriverle, anche per colpa delle carenze mostrate dalla sanità pubblica. È molto ampia la gamma di polizze sulla salute disponibili sul mercato, ed è per questo che occorre conoscere le varie tipologie tra cui scegliere: solo così si può essere certi di trovare quella giusta.

Le tipologie di polizza sanitaria

La polizza sanitaria classica è quella che offre la copertura delle eventuali spese per le cure, per esami diagnostici o eventuali interventi, offrendo un prezioso aiuto economico in caso di infortunio o di malattia. Spesso si accomunano alle polizze sanitarie quelle per assistenza domiciliare che sono quelle, invece, grazie alle quali si è coperti in caso di spese di assistenza domiciliare a cui può essere necessario fare riferimento in seguito a un incidente o malattia. Ancora, vale la pena di citare le polizze infortunio, che garantiscono una copertura – in caso di infortunio appunto – per le spese che riguardano la diagnostica e la cura o un capitale in caso di accertamento di invalidità permamente. Ci sono, poi, le polizze dentistiche, che si rendono necessarie dal momento che quasi tutte le polizze classiche non includono il pagamento delle cure dentistiche. Infine, ecco le polizze sanitarie viaggio, che sono limitate nel tempo in quanto offrono una copertura solo quando si è, appunto, in viaggio.

Lo stile di vita e il lavoro svolto

Vista la varietà di soluzioni a disposizione, è evidente che per scegliere la polizza sanitaria più appropriata per le proprie esigenze è necessario operare una riflessione molto approfondita, tenendo conto del proprio stile di vita e del proprio lavoro. Per esempio, chi è molto preoccupato di subire un incidente, perché magari svolge un lavoro rischioso o trascorre molte ore al giorno al volante, dovrebbe prendere in esame l’ipotesi di scegliere una polizza infortunio, che è ideale anche per coloro che praticano sport nei quali ci sono alte probabilità di farsi male. Una polizza per l’assistenza domiciliare, invece, è consigliata a chi vive lontano dalla propria famiglia e da solo.

Una polizza giusta per l’età

L’età è un altro dei fattori indispensabili per valutare per la scelta della polizza sanitaria. È utile sapere che le società assicurative prevedono dei limiti di età rispetto alla sottoscrizione di polizze di questo tipo. Gli over 55, in particolare, devono controllare con precisione qual è l’età massima che prevede la polizza per cui si decide di optare. Da qualche anno a questa parte, comunque, sono state messe a punto delle polizze per soggetti più avanti con gli anni; esistono assicurazioni per pensionati nel catalogo di molte compagnie assicurative importanti. Tali polizze molto spesso non includono solo il rimborso per ricoveri ed esami, ma anche quello per l’assistenza domiciliare di cui si usufruisce nel corso della convalescenza.

I servizi aggiuntivi

È bene sapere che una polizza sanitaria copre molto ma non tutto: per esempio il più delle volte sono escluse le spese per gli interventi estetici o quelle per le cure di problemi di salute pregressi alla sottoscrizione del contratto. In alcuni casi, però, possono essere compresi dei servizi extra, come la copertura legale per i danni che derivano da eventuali errori medici.

La prevenzione, insieme con la diagnosi preventiva, riveste un ruolo di fondamentale importanza: questo è il motivo per il quale è sempre consigliabile seguire e adottare uno stile di vita sano, magari con l’aiuto di uno specialista. Scegliere una assicurazione sanitari privata per vivere più sereni è un’altra buona idea, e a tal proposito si può fare riferimento alla polizza Salute Active Benessere di Cattolica: una proposta che merita di essere analizzata dettagliatamente.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium