/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 17 aprile 2023, 17:53

RFI curerà progettazione e realizzazione della fermata ferroviaria Borgata Quaglia – Le Gru

Gli 8,7 milioni di euro finanziati con fondi PNRR: l'attivazione prevista entro il 2026. La nuova fermata si inserisce nel più ampio progetto linea SFM5 S. Luigi Orbassano-Torino Stura

foto di archivio

RFI curerà progettazione e realizzazione della fermata ferroviaria Borgata Quaglia – Le Gru

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, ha aggiudicato la gara per la progettazione e la realizzazione della fermata ferroviaria Borgata Quaglia – Le Gru Consorzio di imprese composto da Rete Imaf 21 (capofila) e Cronos Sistemi Ferroviari.

La gara ha un valore di 8,7 milioni di euro finanziati con fondi PNRR. L'attivazione è prevista entro il 2026. L'appalto prevede la progettazione esecutiva e la realizzazione di una nuova fermata in trincea, con passerella pedonale per permettere l’attraversamento dei binari, nuovi marciapiedi, accessibilità con scale e ascensori, parcheggi per persone a ridotta mobilità, kiss and ride, postazioni per taxi e postazioni di ricarica elettrica.

A completare l’opera, la realizzazione di una nuova pista ciclopedonale dalla fermata al sottopasso esistente di via G. di Vittorio, che sarà oggetto di riqualificazione e di interventi per il superamento delle barriere architettoniche, consentendo l’accesso dal quartiere Borgata Lesna.

La nuova fermata si inserisce nel più ampio progetto di realizzazione della linea SFM5 S. Luigi Orbassano-Torino Stura, che prevede le ulteriori fermate di S. Paolo SFM5 e S. Luigi.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium