/ Attualità

Attualità | 13 giugno 2023, 19:50

Mirafiori, resta ancora senza soluzione il rebus dei cattivi odori: "Con la bella stagione è ancora peggio"

Continuano le segnalazioni dei residenti. Nucera (Circoscrizione 2): "In corso i rilievi dell'Arpa per capire le cause"

bambina con naso tappato

Continuano le segnalazioni di cattivi odori a Mirafiori, l'Arpa indaga

Non si risolve, la questione dei cattivi odori a Mirafiori. Una vicenda che sembra non conoscere fine e che vive in questi giorni una nuova puntata. Il consigliere della Circoscrizione 2, Alessandro Nucera, coordinatore della Seconda commissione, ha infatti inviato una nuova segnalazione al sindaco, Stefano Lo Russo e agli uffici competenti. 

Non si tratta di odore di spazzatura, a quanto raccontano ormai da tempo i cittadini delal zona, quanto piuttosto di un qualcosa che fa pensare a solventi e agenti chimici. Quasi vernici. 

Il riferimento del nuovo sollecito inviato da Nucera è a una segnalazione che risale al 26 agosto 2022. "Ma nonostante lo sforzo degli enti preposti, la situazione risulta essere identica a quella rilevata". "Con l'arrivo della bella stagione - aggiunge - la situazione non potrà che peggiorare ulteriormente".

"Il problema non è mai stato risolto - aggiunge Nucera -, ce ne si accorge di più ora che si aprono le finestre per il caldo. D'inverno, con il freddo, si percepisce di meno. Ma con le temperature che si alzano e le finestre aperte arrivano folate di vento che portano ancora un pessimo odore".

"Mi hanno chiamato molte persone, tante le segnalazioni. Arpa ha installato diverse centraline sul territorio, ma ancora non si è arrivati a una soluzione". A complicare la soluzione del rebus, proprio l'ipotesi del vento che, trasportando gli odori insieme all'aria, potrebbe anche trasferire "eredità" di zone anche piuttosto lontane da quelle in cui poi il cattivo odore si manifesta.

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium