ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 07 novembre 2023, 14:54

L'associazione Icare e il Comune di Settimo Torinese in aiuto di anziani e fragili

Sabato 11 novembre prevista la consegna di un mezzo destinato al trasporto in ospedale per prelievi, visite e terapie dei pazienti fragili

L'associazione Icare e il Comune di Settimo Torinese in aiuto di anziani e fragili

Sabato 11 novembre, a mezzogiorno, in Piazza della Libertà a Settimo Torinese si svolgerà la cerimonia di consegna all'associazione Icare di un mezzo destinato al trasporto di pazienti fragili. È il traguardo finale di un progetto che ha visto coinvolti l'associazione Icare, che si occupa di sostegno ai caregiver familiari, la società Global Mobility System, il Comune di Settimo e varie aziende del territorio. 

"L'obiettivo finale è sostenere i pazienti fragili e le loro famiglie erogando un servizio di trasporto in ospedale per prelievi, visite e terapie – spiega la presidente di Icare Tiziana Cravero – Per questo, abbiamo stretto un accordo con la società Global Mobility System, che ci ha messo a disposizione un Doblò attrezzato per il trasporto di carrozzine in comodato gratuito". 

Il progetto si regge sul decisivo sostegno di aziende ed attività commerciali del territorio: molte di loro hanno scelto di finanziare l'iniziativa, e il mezzo recherà i loro loghi. Anche il Comune ha deciso di supportare il progetto concedendo il patrocinio.

"Grazie a questo mezzo, Icare potrà potenziare la sua offerta alla cittadinanza e ai caregiver in particolare – aggiunge l'assessore al welfare Angelo Barbati – Con questo servizio, consentiamo ai pazienti di raggiungere cliniche e ospedali con costi davvero ridotti, grazie al decisivo sostegno dei volontari, non semplici “autisti” ma persone in grado di ascoltare e sostenere le persone fragili".

"Sappiamo che diventa sempre più importante integrare l'irrinunciabile servizio fornito dalle ASL con azioni parallele che spesso hanno iniziativa privata o di volontariato – commenta il presidente della commissione salute Umberto Salvi – È importante, in questi casi, coinvolgere vari strati della comunità per realizzare un welfare diffuso capace di sostenere le categorie in difficoltà".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium