/ Attualità

Attualità | 09 novembre 2023, 07:15

I 45 giri di De Andrè e Mina e gli albi di Topolino e Spider Man protagonisti alla Fiera del Disco e del Fumetto

Domenica 12 novembre in piazza Madama Cristina una straordinaria edizione congiunta per accontentare gli appassionati giovani e meno giovani: in arrivo una ottantina di espositori da tutta Italia

fiera del disco e del fumetto

Domenica torna l'appuntamento con la Fiera del Disco e del Fumetto

Il 2023 delle Fiere del Disco e del Fumetto, partito a marzo con un’edizione congiunta, termina con un nuovo grande evento che unisce il mondo della musica e quello dei comics. Domenica 12 novembre la Fiera del Disco e la Fiera del Fumetto tornano dunque in una straordinaria edizione congiunta in Piazza Madama Cristina dalle 9 alle 18. 

Espositori in arrivo da tutta Italia

Circa 80 espositori da tutta Italia (e qualche straniero) porteranno infatti a Torino tutto il meglio della musica e dei comics degli ultimi 100 anni. Un’edizione che, oltre al consueto vastissimo panorama per tutti gli appassionati, propone rarità assolute. 

I 45 giri storici di De Andrè e Mina

Partiamo da quella che è considerata il “Santo Graal” del collezionismo musicale italiano: il 45 giri del 1961 con “La ballata dell’eroe” di Fabrizio De André. Un pezzo rarissimo, la copertina del cui 45 giri riporta l’autore semplicemente come “Fabrizio”, ripreso da Luigi Tenco nel 1962 come colonna sonora del film di Luciano Salce “La Cuccagna” del 1962. 

Vere e proprie “chicche” sono anche rare stampe sudamericane, cantate in spagnolo, di cantanti italiani: dai Pooh a Riccardo Fogli (edizioni messicane e brasiliane) a Mina e Patty Pravo, con edizioni rarissime argentine, cilene e peruviane.  Per gli amanti del punk rock invece ecco l’edizione originale del 1984 di “Bad music for bad people” dei Cramps, più altre rarità: un EP non ufficiale dei New order del 1981, un vinile dei The Scotch del 1966. 

Ma assolutamente straordinario è un rarissimo vinile di…Vittorio Gassman: “I poeti americani d’oggi”, del 1973, con il grande attore a declamare da par suo poesie di Jack Kerouac, Allen Ginsberg, Gregory Corso, Lawrence Ferlinghetti.

I numeri storici di Topolino e Spider Man

La Fiera del Disco proporrà come sempre un’autentica antologia di storia della musica in cui  tutti i generi sono rappresentati. Il vinile farà come sempre la parte del leone, ma ci sarà ampio spazio anche per CD, DVD, gadget e memorabilia musicali, spartiti, riviste, fanzine. 

La Fiera del Fumetto, dal canto suo, porterà interessanti pezzi d'antiquariato, vista la presenza di alcuni quotati mercanti, presentando un'eccezionale panoramica delle nuove tendenze dell'editoria amatoriale e di massa. Da segnalare i primi numeri di Topolino in libretto, risalenti agli anni ’40, ed il n.1 dell’edizione italiana dell’Uomo Ragno, del 1970.  

Manga, magliette e anche modellini

Da non perdere l’ampia sezione dedicata a magliette, modellini, action figure, gadget, tavole originali. Graphic novels, manga, il grande fumetto italiano, i classici di Walt Disney, Diabolik, Tex, Dylan Dog e i fumetti della Bonelli, figurine da collezione, le migliori case editrici indipendenti, pezzi storici: il tutto sia per collezionisti molto esigenti che per semplici appassionati e curiosi. 

L’ingresso è come sempre gratuito, e chi viene in auto può utilizzare il parcheggio sotterraneo di Piazza Madama Cristina.

Per informazioni:  

FIERA DEL DISCO: Facebook  Instagram 

FIERA DEL FUMETTO: Facebook  Instagram 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium