/ Cronaca

Cronaca | 10 febbraio 2024, 09:45

Sicurezza sul lavoro, i carabinieri scoprono 9 persone impiegate in nero: fioccano multe e attività sospese tra bar, ristoranti e cantieri

L'ultima tragedia si è verificata a Rivoli, pochi giorni fa. Le forze dell'ordine hanno concentrato la loro attenzione su Venaria, proprio Rivoli, ma anche Chieri e Pinerolo

controlli dei carabinieri

Controlli dei carabinieri per verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza dei lavoratori

Quella dei morti sul lavoro continua a essere una conta che fatica a trovare conclusione. In Italia, ma anche a Torino e provincia, dove l'ultimo episodio tragico si è registrato martedì a Rivoli, quando un operaio ha perso la vita cadendo da un'impalcatura.

Diciannove attività sotto la lente di ingrandimento

Per porre un argine a questo fenomeno terribile, proseguono i controlli da parte dei carabinieri per verificare le condizioni di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. E tra gennaio e l'inizio di febbraio, il bilancio parla di 19 tra aziende ed esercizi commerciali controllati: in sei sono state fatte multe per irregolarità varie. In particolare, su 24 dipendenti, 9 sono risultati irregolari. In un’occasione la situazione si è dimostrata così grave da arrivare alla sospensione dell’attività, visto che i lavoratori in nero superavano il 30% della forza lavoro impiegata. Tutte le aziende sanzionate, per poter tornare a svolgere la propria attività, dovranno regolarizzare le posizioni lavorative dei dipendenti irregolari.

Da Venaria a Rivoli, passando per Chieri

Le ispezioni hanno coinvolto, tra gli altri, quattro esercizi di ristorazione-bar, una sala scommesse ed un cantiere edile. I territori interessati sono quelli di Venaria Reale (sia per il centro scommesse che per uno dei bar), ma pure Chieri, dove un bar aveva installato sistemi di videosorveglianza non autorizzati. A Pinerolo, invece, un locale di Kebab Pizzeria da asporto è finito nei guai per l'assenza del documento di valutazione rischi, ma anche per la presenza di due lavoratori in nero. A Rivoli, in un bar, su quindici lavoratori ben sei sono risultati in nero. E sempre a Rivoli, altre irregolarità sono state riscontrare in un cantiere edile, compresa la presenza di un lavoratore sprovvisto di contratto.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium