/ Pinerolese

Pinerolese | 02 aprile 2024, 12:26

Sei Unioni montane si uniscono nel nome del cibo

Dalla Val Pellice all’Alta Valle Susa, passando per le Valli Chisone e Germanasca, il Gal sta costruendo il progetto di un distretto da presentare in Regione

Sei Unioni montane si uniscono nel nome del cibo

progetto di un distretto da presentare in Regione

“L’idea è partita dalle sei Comunità montane del nostro territorio, che ci hanno chiesto di tirare le fila per creare un distretto del cibo a cavallo tra Alpi Cozie e Graie”, Susanna Gardiol, direttore del Gal Escartons e Valli Valdesi, presenta così il progetto che entrerà nel vivo da domani, mercoledì 3 aprile, con una serie di incontri con produttori, operatori e amministratori del territorio.

A fare parte di questa cordata sono le Unioni montane: del Pinerolese, delle Valli Chisone e Germanasca, della Valle Susa, della Val Sangone, dell’Alta Valle Susa e della Via Lattea. I primi appuntamenti saranno domani alle 16 a Torre Pellice (corso Jacopo Lombardini 2) e alle 18,30 a Perosa Argentina (Villa Willy, ingresso da via Re Umberto 5). Il 10 aprile, negli stessi orari, gli appuntamenti saranno, rispettivamente, a Villar Dora (via Pelissere 16) e Giaveno (via Marchini 2). Il 24, infine, toccherà a Oulx (piazza Garambois 1) e Cesana Torinese (via Pinerolo 0, Sala Formont).

“Questi appuntamenti serviranno per presentare brevemente cosa sono i distretti del cibo e accogliere le istanze degli operatori per arrivare alla stesura di un progetto vero e proprio – prosegue Gardiol –. L’obiettivo è presentare la candidatura in Regione entro fine anno, dopo aver fatto altri incontri pubblici per discutere la bozza che elaboreremo nelle prossime settimane”.

Marco Bertello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium