ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 19 aprile 2024, 11:47

Domani al via Cavour Carne tra consumo consapevole e imprenditoria femminile

La novità di quest’anno è la cena argentina del sabato sera mentre domenica tornerà il raduno di tuning proposto per la prima volta lo scorso anno

(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Quest’anno verrà premiata l’allevatrice più giovane al termine della ventiquattresima edizione di Cavour Carne, la rassegna che promuove la razza bovina piemontese. “Il premio istituito dalla famiglia Peyron negli anni passati è stato assegnato all’allevatore più anziano e a quello più giovane. Era venuto però il momento di dedicarlo alle imprese femminili che sono sempre più presenti nel settore” afferma Marcello Bruno, presidente dalla ProCavour che organizza la manifestazione. In programma domani, sabato 20, e domenica 21 aprile la rassegna è dedicata ad un settore economico importante per Cavour: “Il nostro è il paese della provincia di Torino dove si alleva il numero più alto di capi di razza piemontese. Nei due giorni di festa ribadiamo l’importanza del settore e del consumo consapevole della carne”.

Gli appuntamenti di sabato 20

Domani, per tutta la giornata, via Borgi sarà animata dal mercato dei produttori agricoli mentre in piazza III Alpini e in piazza Solferino sarà visitabile la mostra zootecnica regionale organizzata in collaborazione con l’Arap (Associazione regionale allevatori Piemonte). Alle 11,30 nella sala comunale ci sarà l’incontro: “La spesa alimentare: fai un affare o ti fai fregare?”, in cui verrà spiegato come leggere le etichette per un consumo consapevole del cibo. Sarà tenuto dalle nutrizioniste Alessia Malano e Alessia Cambieri.

All’ora di pranzo i ristoranti del paese proporranno nei menù le loro specialità a base di razza piemontese mentre sotto l’Ala del gusto, in piazza Sforzini, dalle 11,30 alle 14,30 la ProCavour proporrà il suo ‘Pranzo con la Piemontese’: pasto completo con il bollito ed i piatti tipici di carne preparato dalla dall’associazione in collaborazione con i macellai locali.

Nel pomeriggio dalle 15,30, appuntamento al Museo Archeologico di Caburrum e l’Abbazia di Santa Maria (via Saluzzo 72) per l’incontro organizzato dal Comune di Cavour ‘Cultura, cibo e territorio: quali idee per lo sviluppo turistico?’ in cui verrà presentata la convenzione con il Comune di Revello, la Fondazione Ordine Mauriziano e il Politecnico di Torino, per la valorizzazione del territorio, mettendo in rete le Abbazie di Santa Maria di Cavour, Santa Maria di Staffarda e la Cappella Marchionale di Revello.

In centro Cavour, invece, si potrà partire alla scoperta degli scorci storici e della Rocca con il Pedibus. Alle 15 e alle 16 inizieranno le passeggiate guidate dai volontari della ProCavour, mentre alle 10,30, 14,30 e 15 sono in programma visite naturalistiche sui sentieri della Rocca a cura dell’Associazione ‘Vivi la Rocca’. Prenotazione obbligatoria gratuita sino ad esaurimento posti all’infopoint ProCavour in piazza Sforzini.

La sera a partire dalle 19, sotto l’Ala del gusto, verrà servita la novità di questa edizione di Cavour Carne: la cena argentina con la piemontese preparata da ‘Empanadas Hilda’ con l’intrattenimento musicale di Casa Peyretti. La prima giornata di festa si concluderà alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo con il concerto ‘Dona Nobis Pacem’ con il Coro valdese di Torino, gli Amici di voce di Torre Pellice, il Coro Armilla e l’Orchestra dell’Istituto Musicale Corelli di Pinerolo, con Francesca Lanza (soprano), Laura Bertolino (primo violino) e Walter Gatti (direttore d’orchestra).

Il programma di domenica 21

Domenica 21 invece sarà la giornata della ‘Grande fiera di primavera’ per le vie e piazze del paese che si aggiungerà al mercato agricolo di via Borgi, alla mostra zootecnica regionale e della meccanizzazione agricola (piazza III Alpini e piazza Solferino). Sotto i portici comunali sul lato di piazza Martiri e via Conte Cavour ci sarà invece la mostra espositiva colombi e la mostra-mercato piccoli animali, organizzata in dall’Associazione Cavour in Piume e l’Associazione Colombofila Ornitologica e Avicola Abbadiese. In piazza Sforzini troveranno spazio le moto d’epoca per un’esposizione curata dal ‘Moto Club La Rocca’.

Il convegno della domenica sarà dedicato al tema: ‘Dal suolo al benessere dell’uomo e degli animali’ con Sergio Capaldo, presidente del consorzio ‘La Granda’, e Slow Food Pinerolese. Inizierà alle 10,30 nel salone comunale.

Domenica Cavour si riempirà anche di moto, scooter, vespa, ape, quad, mini auto, auto e fuoristrada per la seconda edizione del raduno Tuning Cavour che si svolgerà nell’area fieristica Nanni Vignolo dalle 10 alle 18.

A pranzo si potrà mangiare nei ristoranti o sotto l’ala del gusto con il bollito e i piatti tipici mentre il ‘Pedibus’ viaggerà alla scoperta del centro storico e della Rocca per tutta la giornata. Le passeggiate storiche sono in programma alle 11, 15 e 16 mentre quelle naturalistiche con ‘Vivi la Rocca’ alle 10,30, 14,30 e 15.

La cerimonia di chiusura della rassegna in piazza III Alpini inizierà 16. Parteciperà la Banda di San Lorenzo di Cavour, verranno conferiti i diplomi di partecipazione agli allevatori ed il premio ‘Famiglia Peyron’.

Elisa Rollino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium