/ Nichelino-Stupinigi-Vinovo

Nichelino-Stupinigi-Vinovo | 07 maggio 2024, 14:50

Nichelino, il Ranch delle donne per un weekend è diventato il Ranch della salute

Tutti i dettagli sull'evento per celebrare la giornata mondiale del tumore ovarico

Nichelino, il Ranch delle donne per un weekend è diventato il Ranch della salute

Nichelino, il Ranch delle donne per un weekend è diventato il Ranch della salute

A Nichelino c'è un luogo in cui immergersi nella natura, pur restando a pochi passi dalla città: è il Ranch delle Donne, che per questo weekend appena trascorso si è trasformato nel Ranch della salute, per accogliere il grande evento organizzato in occasione della giornata mondiale del tumore ovarico.

Già nei giorni scorsi il tam-tam era diventato sempre più concitato, grazie ai numerosissimi video di medici che, ponendo ancora una volta l'accento sull'importanza della prevenzione, hanno invitato "followers" e pazienti ad una partecipazione numerosa e attiva.

Così, dalla mattina di sabato, gli immensi spazi verdi del Ranch hanno accolto le molteplici attività proposte: dalle prestazioni mediche (riabilitazione del pavimento pelvico, visite senologiche ginecologiche, consulenze di nutrizione, visite oculistiche e misurazione pressoria e del tasso glicemico, per un totale di circa 600 visite di prevenzione) agli stand dei laboratori ricreativi. Ancora, quello delle attività per i più piccoli e dello spazio delle testimonianze, per il confronto reciproco tra chi sta percorrendo la stessa strada o strade simili, o ci è già passato.

Come afferma la dottoressa Elisa Picardo, infatti, "il nostro desiderio non si ferma ad aiutare chi sta affrontando il percorso oncologico, ma di far sì che le donne sane lo restino per tutta la vita. - Poi prosegue - La prevenzione non è mai abbastanza ed è l'unico strumento di cui disponiamo per verificare la possibile insorgenza di patologie oncologiche o per scoprire queste ultime nella prima fase della loro insorgenza, ovvero quando non provocano danni irreparabili".

"L'allestimento del Ranch della salute durante i festeggiamenti della giornata mondiale sul tumore ovarico, rappresenta per noi un'importante sfida. Perché la prevenzione oncologica è un diritto, e anche un dovere morale, per tutti, e deve essere resa possibile 365 giorni all'anno - ha detto ancora la dottoressa Picardo - Ci piace pensare al Ranch della salute come un luogo dove vinceranno la solidarietà umana e l'amore per la vita. Lo abbiamo confezionato immaginando di fare un grande regalo alle donne e agli uomini della nostra comunità: tutte le attività, infatti, a partire dalle prestazioni mediche, sono gratuite".

Entrambe le giornate, poi, si sono concluse con le esibizioni dal vivo delle scuole di danza, a rimarcare l'importanza dell'attività fisica come terapia integrata nel trattamento e prevenzione delle patologie oncologiche. 

Due giorni intensissimi, dunque, durante i quali il Ranch delle Donne ha messo in atto, ancora una volta, il connubio inscindibile tra sensorialità e prevenzione, con la consapevolezza che "Alleati si vince", come recita il motto di ACTO Piemonte, di cui la stessa dottoressa Picardo è presidente.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium