/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2024, 12:31

Torino, il giardino del Centro Civico della Circoscrizione 7 diventa il “Giardino dell'Accoglienza”

Il sondaggio proposto dall'ente decentrato per l'intitolazione dello spazio esterno di corso Vercelli 15 ha dato il suo verdetto, con 93 preferenze su 251; seconda Suad Benkhimd

Torino, il giardino del Centro Civico della Circoscrizione 7 diventa il “Giardino dell'Accoglienza”


Il giardino del Centro Civico della Circoscrizione 7 avrà presto un nome: il sondaggio proposto dall'ente decentrato ai suoi residenti, infatti, ha fornito il verdetto finale.

Il “Giardino dell'Accoglienza”

Su 251 voti totali, tra quelli espressi di persona e quelli online, 93 preferenze sono andate a “Giardino dell'Accoglienza”, mentre al secondo posto con 64 preferenze è finito il nome dell'educatrice e mediatrice culturale torinese Suad Benkhdim. Le altre proposte della Circoscrizione erano “Giardino dei Mosaici”, “Wangari Maathai” (ambientalista e attivista, prima donna africana a ricevere il premio Nobel per la Pace) e “Mohamed Aden Sheik” (medico e chirurgo somalo, già consigliere comunale di Torino). Altre proposte sono arrivate direttamente dai cittadini

Uno spazio per Suad Benkhdim

Da questo momento verranno sbrigate le pratiche burocratiche per l'ufficialità, con un elemento in più: “Insieme al presidente Deri - ha annunciato la coordinatrice della sottocommissione al Multiculturalismo Ilaria Genovese – abbiamo deciso di intitolare uno spazio pubblico alla seconda classificata Suad Benkhdim: durante l'ultima seduta c'erano alcune sue ex colleghe e il figlio che hanno apprezzato molto la cosa; proporremo tutto alla Commissione Toponomastica”.

Marco Berton

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium