/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 10 aprile 2019, 17:26

Torino: 4 miliardi per realizzare la metro 2, lavori al via nel 2022

I depositi saranno a nord nella zona Pescarito e a sud vicino al cimitero Parco

Torino: 4 miliardi per realizzare la metro 2, lavori al via nel 2022

 

La metro 2 di Torino costerà un miliardo in più, per un totale di 4 miliardi, ma sarà lunga cinque chilometri in più e raggiungerà Orbassano. Oggi in commissione Trasporti l’ingegnere Paolo Marchetti di Systra, la cordata di imprese aggiudicataria del bando per la realizzazione del progetto preliminare, ha presentato gli aggiornamenti sull’opera.

Sono stati definiti, dopo le necessarie interlocuzioni con i sindaci dei Comuni interessati, i prolungamenti della tratta: San Mauro Pescarito verso nord e Orbassano, quattro stazioni dopo il capolinea intermedio di Anselmetti (Mirafiori Sud, all’intersecarsi di corso Settembrini con corso Orbassano) verso sud. Definiti anche gli scenari possibili per i depositi e le aree tecniche: a nord l’area riqualificata in zona Pescarito, a sud un rettangolo di terreno compreso fra l’area del Termovalorizzatore e il cimitero Parco.

Marchetti ha fornito, per la prima volta, anche le cifre stimate per l’operazione. Quella complessiva ammonta a 3,7 miliardi (più IVA al 10%). Per le singole porzioni le cifre sono: 1,4 miliardi per quella centrale fra “Anselmetti” e Porta Nuova, 1,6 miliardi per il prolungamento verso nord, 0,7 miliardi per il prolungamento verso sud.

I tempi stimati per l’intervento: entro settembre il progetto deve essere presentato al Ministero della Infrastrutture e dei Trasporti. Se verrà finanziato, tutto o in parte, si dovrà procedere con la gara d’appalto per iniziare i lavori entro il 2022. Previsti sette anni per la realizzazione complessiva dell’opera, la linea 2 della metropolitana torinese potrebbe essere operativa nel 2029.

Durante la seduta di commissione, Marchetti ha anche aggiornato i consiglieri sulla concorrenza prevista in fase di assegnazione dei fondi da parte del ministero. Solo la Città di Torino presenterà un progetto riguardante la realizzazione di un nuova linea di metropolitana. Tutte le altre città avanzeranno, invece, richieste di ammodernamento della flotta autobus e tranviaria.

A lavori ultimati, la Linea 2 sarà lunga 27,2 chilometri: 15,46 km la tratta centrale, 5,70 km la tratta nord, 5,98 la tratta sud. Previste 32 stazioni, 23 nella tratta centrale, 4 in quella nord, 5 in quella sud. I progettisti prevedono un movimento di 300mila passeggeri al giorno, 36mila ogni ora di esercizio. Passaggi ogni 90 secondi.

 

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium