Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 10 maggio 2020, 12:13

Pusher prima si lancia dal balcone e poi tenta di corrompere la polizia con 5 mila euro

Il ragazzo, ventiquattrenne, è stato sorpreso in via Leinì e arrestato

Pusher prima si lancia dal balcone e poi tenta di corrompere la polizia con 5 mila euro

Si è gettato nel vuoto dal balcone della sua cucina, al secondo piano di uno stabile di via Leinì, ferendosi gli arti inferiori, per sfuggire al controllo della polizia. E' successo giovedì scorso a un pusher gabonese di 24 anni, che aveva venduto a un cliente due ovuli contenenti eroina e cocaina.

Nell’attesa del personale medico e dei vigili del fuoco chiamati in soccorso, il ragazzo ha cercato di corrompere gli agenti offrendo loro 5000 euro, e reagendo poi al rifiuto con insulti e sputi. 

In casa dello spacciatore, i poliziotti hanno trovato una decina di grammi di stupefacente e 900 euro in contanti, oltre al necessario per il confezionamento delle dosi di stupefacente.

  

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium